Novembre 28, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Olanda e Italia tremano: la Svizzera spera nei tre punti in una lotta a lunga distanza

Aggiornato il 15 novembre 2021 alle 20:38

  • Due pesi massimi sono sotto pressione nel calcio europeo per qualificarsi per la Coppa del Mondo.
  • Sia i Paesi Bassi che l’Italia dovrebbero temere la loro partecipazione.
  • La Svizzera può essere il beneficiario di combattimenti a lunga distanza, ma qui sono necessari obiettivi.

Altri titoli di calcio possono essere trovati qui

L’Italia è sotto pressione in finale contro uno sfondo spettrale a Belfast, il Quip of Rotterdam dei Paesi Bassi. I due pesi massimi del calcio europeo hanno dovuto temere fino alle ultime partite la loro diretta qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar.

La delusione si è fatta sentire Olanda Largo, Memphis Debay (25° min/rigore, 54°) in Montenegro ha perso un biglietto sicuro per la Coppa del Mondo dopo essere passato in vantaggio per 2-0. Ilza Vugodic (82°) e Nikola Vujnovic (86°) con i loro gol per 2-2 hanno strappato gli Orange dai sogni di Coppa del Mondo, assicurando che gli olandesi, i leader della squadra, ora avanzino in finale davanti a squadre vuote. Martedì. Nel de Quibe di Rotterdam, non sono stati ammessi visitatori a causa del numero crescente di eventi e delle regole di protezione contro l’epidemia decise venerdì nel paese.

Prima dell’incontro a Podcorica, l’allenatore Louis van Gaal ha seguito la partita tra Norvegia e Lettonia con un live ticker sul suo cellulare ed è stato subito felice dopo lo 0-0. “Farò il tifo e gli altri parteciperanno”, ha detto l’allenatore a NOS, un’emittente televisiva prima del suo errore in Montenegro. Tuttavia: martedì è bastato un sorteggio per il conduttore per un biglietto in diretta per la Coppa del Mondo.

READ  Il Congresso degli Stati Uniti raggiunge un accordo per aumentare il tetto del debito ed evitare le rate

Situazione sottile per l’Italia nella battaglia a distanza con la Svizzera

Il compito sembra essere Italia La battaglia sulla lunga distanza con la Svizzera è stata un po’ complicata. Il “calciatore dell’anno” d’Europa Jorgenho ha sbagliato un rigore nell’ultimo minuto e ha segnato l’1-1. Svizzera Assuri affronta una situazione delicata in vista della finale di Belfast contro l’Irlanda del Nord.

A pari punti (15 punti a testa) e con solo due gol di vantaggio, il campione d’Europa ingaggia una lotta a lunga distanza con gli svizzeri, che arriveranno in Bulgaria lunedì (ore 20:45, live con noi a Tigers).

In caso di pareggio, gli italiani sono in testa alla classifica con una differenza reti, che è migliore di due vittorie e ora dovrebbero vincere in Irlanda del Nord. La Svizzera si aspetta più vittorie dalla scivolata degli Azzurri o dai propri attaccanti. Se l’Italia e la Svizzera vincono, il goal determinerà la differenza, quindi potrebbe esserci un cecchino tra le due squadre lunedì.

“Succederà qualcosa del genere”, ha detto Leonardo Bonucci dopo che i montenegrini hanno pareggiato in ritardo. “Dobbiamo guardare avanti. Ora andiamo a Belfast come squadra, come squadra, come famiglia. Abbiamo intenzione di vincere la Coppa del Mondo”. Davanti a Jorgenho c’era il difensore Giovanni de Lorenzo, che ha pareggiato il vantaggio svizzero con Sylvan Witmer. Ha detto “un grande campione. Adesso lo aiuteremo tutti”.

All’inizio di luglio, Jorgenho, nato in Brasile, è stato il rigorista dell’Italia, il suo rigore ha regalato all’Assiria la vittoria nella semifinale del Campionato Europeo contro la Spagna. Ma aveva già sbagliato un rigore nello 0-0 dell’andata in Svizzera. Un sogno si sta avverando per lo Squadron Azura? Quattro anni fa, l’Italia ha perso un biglietto per la Coppa del Mondo in Russia negli spareggi, dando al Paese uno shock calcistico.

READ  Vincent Pollore sostituisce Hervey Cutekno, leader del "Torneo di Parigi" e del "JDT".

Francia, Belgio e Spagna sono ammissibili

Nel frattempo, i campioni in carica di Francia, Belgio, Croazia, Spagna e Serbia hanno completato il loro lavoro nel fine settimana e si sono qualificati per la Coppa del Mondo dopo Danimarca e Germania.

L’Equipe Tricolore ha battuto il Kazakistan 8: 0 (3: 0) a Parigi e non è riuscita a uscire dal primo posto nel Gruppo D nell’ultimo giorno della competizione. Con quattro vittorie – inclusa una tripletta in soli 26 minuti – Kylian Mbabane è stato il più grande giocatore del campionato del mondo.

Anche il vincitore del Gruppo E è chiaro: il Belgio ha battuto l’Estonia 3-1 (1-0). Qatar Incluso. Joker Thorgan Hazard della squadra del Borussia Dortmund ha segnato il gol. Dopo la vittoria per 5-0 (5-0) sull’Albania, gli inglesi hanno maggiori possibilità di ottenere un biglietto live per la Coppa del Mondo. Prima della sfida finale sulla lunga distanza con la Polonia in Ungheria lunedì (20:45), basterebbe loro un punto a San Marino.

La Spagna ha battuto la Svezia 1-0 (0-0) domenica grazie a un gol nel finale di Alvaro Morata. La Serbia ha cambiato la partita contro il Portogallo e ha inviato i campioni d’Europa 2016 ai playoff con una vittoria per 2-1 (1-1). La Croazia aveva già acquistato il biglietto con una vittoria per 1-0 (0-0) sulla Russia.

Confermata anche la partecipazione in Brasile

Ad eccezione delle squadre europee, solo il Brasile è stato finora confermato come partecipante alla Coppa del Mondo. Tuttavia, l’Argentina, circondata dalla superstar in panchina Lionel Messi, non può negare la qualificazione per la Coppa del Mondo battendo l’Uruguay 1-0 (1-0) a Montevideo. Angel de Maria ha segnato due volte il gol d’oro per il campione del mondo in sei minuti. (Dpa / ank)

READ  Il premio principale per la "volpe in costruzione" di Riahi durante una cerimonia in Italia