Maggio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nuovo aggiornamento per una maggiore protezione dei dati

Nuovo aggiornamento per una maggiore protezione dei dati

I nuovi aggiornamenti di WhatsApp a volte apportano più cose, a volte cose meno entusiasmanti. Tuttavia ora è stata introdotta una funzione di protezione dei dati che dovreste assolutamente attivare.

Maggiore protezione dei dati su WhatsApp? Questo è accettabile. Almeno per un certo gruppo di beta tester iOS, secondo Chip. Prima di distribuire il nuovo aggiornamento a tutti gli utenti, è necessario testarlo accuratamente. Si tratta di una nuova funzione di protezione dei dati che “WA Beta Info” offre anche sul suo account X.

Ciò significa che possono Collegamento in anteprima È disattivato. Ottimale, perché i fornitori terzi non hanno più accesso all'indirizzo IP del rispettivo utente che desidera condividere un collegamento con i propri contatti.

nel video: WhatsApp è ora aperto ad altri messenger: questo è ciò che comporta la nuova legge digitale dell'UE

Niente più anteprime dei link, dove fornitori di terze parti danno un'occhiata

La nuova funzione di protezione dei dati è inclusa nella versione beta di iOS 24.7.10.76 e successive Utenti WhatsApp selezionati disponibile. Una volta attivata la nuova funzionalità, WhatsApp non mostrerà più le anteprime dei link condivisi.

Se la funzione non è attivata, è comunque possibile inviare collegamenti con anteprime. Questa funzionalità mira a migliorare la privacy degli utenti offrendo loro un maggiore controllo sulla visualizzazione automatica dell'anteprima dei collegamenti inviati nelle loro conversazioni. In tal caso, i siti di terze parti possono farlo Interazioni un sentiero.

Spesso include anteprime dei collegamenti Metadati Come gli indirizzi IP, che possono provenire da siti Web di terzi per tracciare le attività online degli utenti. Se non lo vuoi o vuoi impedirlo, puoi finalmente decidere volontariamente e prendere una decisione, almeno nella versione beta Privacy Migliore protezione.

Questi contenuti provengono da fornitori terzi come Facebook, Instagram o YouTube. Abilita annunci e contenuti personalizzati nonché fornitori esterni allo standard CMP per visualizzare questi contenuti.