Dicembre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Niente più aggiornamenti e NFT per Ghost Recon: Breakpoint

Ubisoft intende farlo L’esperimento è iniziato esattamente quattro mesi fa. Con Quartz, l’idea era quella di presentare vestiti, armi e altri oggetti di gioco come token non fungibili (NFT). Il tutto si basa sulla blockchain di Tezos e ha dato l’impressione fin dall’inizio che non fosse particolarmente ben congegnato. I giocatori non hanno mai trasmesso correttamente l’idea e il valore aggiunto previsto, a condizione che l’app Ubisoft lo fornisca mai.

Volevano iniziare con Ghost Recon, Ma è caduto con la faccia a terra. Hai ricevuto molte critiche e non hai mai ottenuto l’accettazione che avevi originariamente immaginato.

Ubisoft sta ora annunciando su Twitter che smetterà di provare Ghost Recon e non fornirà più alcun aggiornamento al gioco. Tuttavia, la manutenzione dei server Ghost Recon Breakpoint e Wildlands continuerà. Tuttavia, la piattaforma di quarzo in quanto tale non è stata accantonata. Vediamo fino a che punto il concetto alla base verrà ripensato e incorporato nei giochi futuri.

Questo articolo contiene link di affiliazione. Cliccandoci sopra ti porterà direttamente al provider. Se decidi di effettuare un acquisto lì, riceveremo una piccola commissione. Nulla cambia nel prezzo per te. Grazie per il vostro sostegno!


READ  PS5 in doppio bundle con 'Far Cry' e 'The Last of Us': c'è oggi?