Dicembre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Morti di pesci nell’Oder – i ricercatori sono convinti: la colpa è delle alghe velenose! | regionale

I ricercatori polacchi sono convinti |

Le alghe tossiche sono la causa della morte dei pesci

Varsavia / Potsdam – Il mistero della morte del pesce nell’Oder sembra essere stato risolto! Gli scienziati polacchi hanno ora confermato l’ipotesi che le alghe velenose debbano essere la causa.

Il ministero dell’Ambiente polacco ha incaricato un gruppo di 49 esperti di 14 istituti di ricerca di indagare sulle cause del disastro ambientale.

Brandeburgo, Gensmar: anche qui pesci morti galleggiavano nelle acque del fiume di confine tedesco-polacco Oder

Foto: Patrick Ballull / D

“La causa della morte dei pesci è stata probabilmente l’effetto tossico delle fioriture algali”, ha detto giovedì Agnieszka Kollada, un acquariofilo dell’Istituto per la protezione ambientale di Varsavia, presentando un rapporto preliminare.

► Revisione: In luglio e agosto, un gran numero di pesci morti è stato scoperto e raccolto nel fiume Oder, sulle sponde polacche e tedesche. Secondo Colada, la quantità da parte polacca era di 249 tonnellate. Dopo una lunga ricerca delle cause, il tipo di alga Prymnesium parvum è stato scoperto in campioni d’acqua sia in Polonia che in Germania. Può essere fatale per i pesci.

L’Oder è un fiume lontano dal suo stato naturale.

In Polonia, tra il 12 agosto e l’8 settembre sono stati prelevati un totale di 221 campioni d’acqua da diverse sezioni del fiume Oder, ha affermato Colada. Prymnesium parvum è stato rilevato nel 78% di questi campioni. Questo tipo di alghe non è stato osservato prima in Polonia. I risultati dell’esame dei pesci morti e delle cozze indicavano anche che il veleno delle alghe era la causa della morte “improvvisa e rapida”.

Il rapporto afferma che una serie di fattori ha aiutato la fioritura delle alghe. La qualità dell’acqua dell’Oder è stata scarsa negli ultimi anni e ha un alto contenuto di sale. “L’Oder è un fiume lontano dal suo stato naturale”, ha detto il biologo marino Colada. La rigida regolamentazione del fiume non lo avrebbe aiutato a far fronte alle pressioni che si erano accumulate negli ultimi mesi estivi.

︎ Quindi non ha piovuto per circa due mesi in piena estate, il che ha causato l’abbassamento del livello dell’acqua. La temperatura dell’acqua a volte saliva a 27 gradi. La diminuzione del livello dell’acqua ha causato anche un aumento della concentrazione di sale. “In questo modo, le alghe hanno trovato le condizioni che hanno permesso loro di evolversi”.

Gli scienziati avvertono che la massiccia fioritura di Prymnesium parvum nell’Oder e in altri fiumi in Polonia potrebbe ripetersi nei prossimi anni. Finora, nessuna ricerca è stata condotta su come prevenire un tale boom.

Il gruppo di esperti ha raccomandato l’istituzione di un sistema permanente di monitoraggio della qualità dell’acqua, che dovrebbe essere anche disponibile al pubblico. Inoltre, tutte le società che riversano acque reflue nell’Oder devono continuare ad essere controllate.

L’obiettivo dovrebbe essere quello di trovare quelle aziende che sono le prime responsabili della cattiva qualità dell’acqua. Tutti i permessi di scarico delle acque reflue esistenti dovranno essere rivisti e rivisti. In futuro, dovrebbe essere possibile limitare temporaneamente o interrompere completamente lo scarico delle acque reflue quando il fiume è in condizioni critiche.

Il ministero federale dell’Ambiente tedesco vuole pubblicare venerdì i risultati finali della squadra tedesca. (dpa/ah)

READ  Salute - Jenna - Esperta Covid un po' preoccupata per BA.5 - Salute