Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Missione speciale fallita: il lander lunare americano probabilmente brucerà nell'atmosfera terrestre

Missione speciale fallita: il lander lunare americano probabilmente brucerà nell'atmosfera terrestre

Missione speciale fallita
Il lander lunare americano probabilmente brucerà nell’atmosfera terrestre

Recentemente c’era un barlume di speranza, ma ora è diventato chiaro: la prima missione privata di allunaggio, Peregrine Mission One, non raggiungerà il suo obiettivo. Invece, la sonda ritorna sulla Terra. Dopo essere entrati nell'atmosfera, probabilmente non ne rimarrà molto.

Il lander lunare Peregrine ritorna da una missione americana fallita sulla Terra e si prevede che brucerà nell'atmosfera terrestre. “La nostra ultima valutazione ora mostra che la navicella spaziale è in viaggio verso la Terra dove probabilmente brucerà nell’atmosfera terrestre”, spiega la società che gestisce Astrobotic su X. “Ricordiamo che un atterraggio morbido sulla Luna non è possibile”, ha aggiunto la società con sede a Pittsburgh.

Peregrine è stato lanciato lunedì scorso su un razzo dallo spazioporto di Cape Canaveral, nello stato americano della Florida. Dopo la separazione dal razzo, si verificò un'esplosione sulla sonda e il modulo lunare iniziò a perdere carburante.

Ben presto divenne chiaro che un atterraggio morbido sulla Luna non avrebbe avuto successo. Tuttavia, gli esperti hanno ipotizzato che Astrobotic potrebbe prendere in considerazione un atterraggio di fortuna sulla superficie lunare. Nonostante la perdita di carburante, a bordo del Peregrine furono condotti esperimenti scientifici, anche per la NASA, e furono raccolti dati di volo.

Il piano originale prevedeva che Peregrine orbitasse attorno al corpo celeste per diverse settimane dopo essere arrivato vicino alla Luna e poi atterrasse il 23 febbraio. Astrobotic voleva diventare la prima azienda privata ad atterrare con successo su un satellite terrestre. La NASA ha pagato all'azienda più di cento milioni di dollari per questo.

Lo sbarco sulla Luna è una sfida enorme, con circa la metà dei tentativi falliti. Finora solo gli Stati Uniti d’America, l’Unione Sovietica, la Cina e l’India sono riusciti a sbarcare sulla Luna.