Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Milioni di persone vogliono dire addio: una guardia giurata crolla sulla bara della regina

Milioni di persone vogliono dire addio
Una guardia di sicurezza crolla sulla bara della regina

Chiunque voglia porgere i suoi ultimi omaggi alla defunta regina ha bisogno di molta pazienza. Una coda lunga un chilometro attraversa il centro di Londra fino a Westminster Hall, dove fu collocata Elisabetta II. L’incidente davanti alla telecamera ha sbalordito le persone in lutto.

Folle di cittadini della defunta regina Elisabetta II hanno salutato il loro capo di stato di lunga data nel Parlamento di Londra. La Westminster Hall, dove si trova King nello stato, è aperta al pubblico dall’inizio di mercoledì sera. Già all’inizio ho smesso Allineare circa quattro chilometri Lontano dal centro della capitale britannica. I tempi di attesa dovrebbero raggiungere le 30 ore nei prossimi giorni. Alcune stime suggeriscono che ben due milioni di visitatori desiderano rendere omaggio alla regina.

Diversi soldati dei reggimenti reali vegliano agli angoli della bara. Dovrebbe essere sostituito ogni sei ore. Stare in piedi troppo a lungo era chiaramente troppo per una delle guardie: giovedì sera si trovava su una piccola piattaforma davanti al sarcofago, poi improvvisamente è caduto durante il cambio della guardia e ha sbattuto la faccia a terra. Le guardie si sono precipitate in aiuto e lo hanno fatto rotolare sulla schiena. Molte persone in attesa che volevano dire addio alla regina batterono le mani scioccate davanti ai loro volti. Inizialmente non si sapeva nulla delle condizioni di salute della guardia di sicurezza.

L’incidente è stato dovuto a Trasmissione della BBC Visto dal vivo online. Il ruscello si è quindi rivolto alla vista esterna e solo poco tempo dopo è tornato a Westminster Hall. Lì, come prima, si potevano vedere persone che camminavano accanto al sarcofago in due file, alcune delle quali si fermavano e si inchinavano. Alcuni erano chiaramente commossi.

Visti i lunghi tempi di attesa, centinaia di assistenti, agenti di polizia e paramedici sono pronti. Il corpo della regina deve rimanere in buona forma fino al prossimo lunedì mattina (7:30 CET). Viene quindi portato all’Abbazia di Westminster, dove a mezzogiorno si svolgerà il servizio funebre. Segue il funerale di stato, a cui hanno partecipato centinaia di capi di stato e di governo, membri delle famiglie reali e altri dignitari.

La coppia imperiale giapponese partecipa al funerale

È un grande onore che l’imperatore Naruhito e l’imperatrice Masako stiano viaggiando dal Giappone: i rappresentanti della più antica monarchia ereditaria del mondo non partecipano ai funerali, né in Giappone né all’estero. Sono stati anche annunciati il ​​presidente federale Frank-Walter Steinmeier, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, il presidente francese Emmanuel Macron e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

La bara della regina è stata trasportata da Buckingham Palace al Parlamento in una solenne processione mercoledì pomeriggio, accompagnata dalla sua famiglia. La regina Elisabetta II è morta giovedì scorso all’età di 96 anni nella sua casa di campagna scozzese, il castello di Balmoral. La sua bara è stata portata nella capitale scozzese, Edimburgo, domenica, e poi a Londra martedì sera.

READ  James Bond: Warner estende il contratto - 007 continua a funzionare fino al 2037 | intrattenimento