Massiccio stoccaggio della batteria pianificato nella Baviera meridionale

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Il passaggio all’eolico e al fotovoltaico come fonti energetiche provoca fluttuazioni energetiche nella rete elettrica, perché il vento non soffia sempre alla stessa velocità e il sole non splende sempre. Per compensare i mutevoli aumenti e diminuzioni dell’elettricità, aumenta anche la necessità di accumulare energia.

Nella rete di distribuzione regionale di Lechwerke AG (LEW) in Svevia e parti dell’Alta Baviera, diversi Grande accumulatore essere installato. Secondo il gestore del sistema di trasmissione Amprion, un sistema con una potenza totale di 250 megawatt dovrebbe essere in grado di fornire elettricità a circa 250.000 abitazioni medie per un’ora in caso di colli di bottiglia della rete. Secondo gli esperti si tratta anche di una risposta alla mancata realizzazione di grandi elettrodotti da nord a sud.

Lo stoccaggio della batteria è grande quanto le case unifamiliari

Il “sostenitore di rete decentralizzato” dovrebbe essere costituito da una decina di singoli volumi delle dimensioni di una casa unifamiliare. A seconda delle esigenze, il sistema di accumulo a batteria deve essere sempre in grado di intervenire nella rete di distribuzione dove attualmente c’è poca energia elettrica. I singoli sistemi di accumulo a batteria sono distribuiti geograficamente attraverso la rete LEW, che copre la maggior parte della Svevia e parti dell’Alta Baviera nei distretti di Landsberg e Weilheim-Schongau.

Ridondanza ridondante

Quindi la cosiddetta “ritrasmissione” dovrebbe diventare meno necessaria: così viene chiamato il processo, ad esempio, in tempi di produzione di energia molto elevata nei parchi eolici offshore nel Nord, generazione di energia e quindi trasmissione di energia nel Nord- Le linee elettriche Sud sono state notevolmente ridotte temporaneamente per evitare danni causati dal sovraccarico delle linee.

Allo stesso tempo, le centrali elettriche a gas nella Germania meridionale saranno commissionate per sostituire l’elettricità in stallo e fornire elettricità alle aree a sud del collo di bottiglia.

Batteria di accumulo al posto della centrale a gas

È qui che entrerà in gioco lo stoccaggio della batteria in futuro. Secondo Umbreon, le linee elettriche Nord-Sud potrebbero quindi essere utilizzate più di prima. La capacità di accumulo della batteria può essere utilizzata in modo più rapido e flessibile rispetto alle centrali elettriche.

Espansione di rete persa

Secondo Stefan Bosch, esperto di energie rinnovabili presso l’Università di Augusta, la Baviera non è riuscita a espandere rapidamente le linee elettriche. Ciò consentirebbe di trasferire l’energia eolica in eccesso da nord a sud. Ecco perché ora ci sono problemi con la stabilità delle reti elettriche. Le batterie sono le prime a risolvere questi problemi.

Lo stoccaggio della batteria dovrebbe essere pronto per l’uso entro il 2026

Secondo Amprion sono previsti investimenti per un totale di 200 milioni di euro per una “rete rafforzata”. Le offerte per i singoli produttori di componenti sono in preparazione. Secondo la pianificazione attuale, tutti i sistemi di accumulo della batteria nella rete LEW dovrebbero essere installati entro il 2026.

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:07Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

Ecco perché hanno le maniglie ai piedi

Molte bottiglie di birra o altre bottiglie hanno creste nascoste. È questo Braille?La prossima volta che acquisti...

Mike Heater si è davvero innamorato di Layla nel bosco?

Mike Heater si è davvero innamorato di Layla nel bosco?bromflashI piccioncini ora vogliono fare i passi successivi nella...

Vaccinazione contro le zecche: un grande successo per gli open day

Sabato 20 luglio 2024 l'Azienda Medici dell'Alto Adige ha invitato i cittadini ad una vaccinazione gratuita contro l'encefalite...