Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Martello dello staff dell'FC Schalke 04?

Martello dello staff dell'FC Schalke 04?

Dopo che Peter Knappel ha lasciato la carica di direttore sportivo, allo Schalke 04 si profila un martello personale.

Secondo Bild, il nuovo amministratore delegato Matthias Thielemann e il presidente del consiglio di amministrazione Axel Hefer vogliono riportare la leggenda della S04 Marc Wilmots a Gelsenkirchen.

Di conseguenza, l'Eurofighter arriverà al campo di addestramento in Portogallo questa settimana.

Allo Schalke, Wilmots e Andre Heichelmann saranno allenatori che lavoreranno a livello di regista.

Il giornale non crede che il belga si sottometta al direttore sportivo come direttore tecnico. L’ordine inverso sarebbe più realistico.

La posizione di direttore sportivo non dovrebbe essere ricoperta inizialmente. “Insieme al nuovo amministratore delegato Matthias Thielemann e Christina Röhl Hammers, abbiamo preso la decisione di ristrutturare il calcio dello Schalke senza la posizione di direttore sportivo”, ha detto Heifer nel comunicato stampa sul Knäbel-Aus.

Wilmots era allenatore ad interim dello Schalke 04

Per Wilmots l'impegno con la S04 sarà il secondo dopo la sua carriera attiva. Nella fase finale della stagione 2002/2003 ha curato brevemente Naben come allenatore ad interim. In quel periodo ha diretto otto partite (tre vittorie, quattro sconfitte e un pareggio).

Recentemente ha allenato Raja Casablanca in Marocco. Wilmots è senza lavoro da allenatore dalla fine di febbraio 2022.

Lunedì lo Schalke 04 ha sorprendentemente esonerato Peter Knabel dal consiglio direttivo prima del previsto e ha rescisso il contratto del 57enne, che durerà fino alla fine della stagione. Knabel continuerà a lavorare nel club “come consigliere fino al 30 giugno”.

“Poiché vogliamo apportare questi adeguamenti all'inizio del nuovo anno, abbiamo concordato di comune accordo con Peter di terminare la collaborazione a livello di consiglio il 1° gennaio. Il Consiglio di amministrazione adotterà ulteriori misure a tempo debito”, ha affermato il presidente del Consiglio di sorveglianza disse. Hefer.