Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Macchine spente: Matt Archie Battersby († 12)

Per i medici del Royal London Hospital che hanno curato Archie Battersby, è da tempo chiaro che ulteriori trattamenti che avrebbero tenuto in vita il ragazzo artificialmente non sarebbero stati nel suo migliore interesse.

In effetti, le misure di sostegno vitale dovrebbero essere sospese il 1 agosto 2022. Tuttavia, i genitori del dodicenne, Paul Battersby e Holly Dance, hanno ritenuto che la decisione fosse prematura e hanno continuato a lottare per il figlio. Dopo l’intervento del governo e delle Nazioni Unite, si è tenuta un’altra udienza davanti alla Corte d’Appello. Ma la corte d’appello ha anche deciso che le macchine potrebbero essere spente.

Gli avvocati della famiglia Batterspies sono stati autorizzati a ricorrere nuovamente alla corte suprema, la Corte Suprema. Ma martedì (2 agosto 2022) anche l’Alta Corte britannica di Londra ha respinto un ricorso in cui i genitori volevano continuare le misure di sostegno vitale.

Le macchine di sopravvivenza del ragazzo dovrebbero quindi spegnersi mercoledì 3 agosto. Ma poche ore prima della prevista chiusura, gli avvocati della famiglia hanno presentato ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo a Strasburgo, ha riferito l’agenzia di stampa britannica. Ma anche con questa applicazione, la famiglia non ha funzionato.

Infine, i genitori hanno chiesto alla Corte Suprema di mettere a morte il figlio malato in un rifugio. L’udienza della Corte Suprema di giovedì mattina deve determinare se alla famiglia sarà permesso di mettere Archie in un rifugio. Ma anche il desiderio di questa famiglia è stato negato. Motivo: Archie non è trasferibile. Madre Holly Dance e padre Paul Battersby ripresero, senza alcun risultato.

Nella tarda serata di venerdì (5 agosto 2022), l’organizzazione “Christian Concern”, che rappresenta la famiglia, ha annunciato l’inevitabile su richiesta di RTL. Tutte le opzioni legali sono state esaurite e le macchine sono state chiuse.

READ  Conferenza a Kiev: "Il cambiamento non avverrà fino allo smantellamento del Nord Stream 2"

Nella lotta per la vita del figlio, i genitori di Archie hanno fallito in tutti i casi legali. Le macchine del dodicenne sono state chiuse sabato alle 10:00 ora del Regno Unito. Leggi la valutazione del medico di medicina generale e giornalista medico dott. Christoph Specht nel caso di Archie Battersby .

Consiglio di lettura: Morte cerebrale: cosa significa in realtà e puoi riprenderti da essa?