L’Italia non si è mai meritata una trasferta: Assenheimer con inizio deludente a Monza

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

Luca-Sandro Trefz ha raccolto chilometri importanti nelle “24h Nürburgring Qualifiers” prima della gara di 24 ore in un mese. Foto: foto del gruppo C

I piloti della Nordschleife in tutta la regione hanno festeggiato le vittorie con molti chilometri durante il fine settimana, con Patrick Assenheimer che si è goduto un inizio di stagione memorabile nel GTWC. Nel frattempo, Luca-Sandro si stava preparando per la 24 ore al Treffs Eiffel.

Patrick Asenheimer rimane imbattuto

“Immaginavo che l’inizio della stagione fosse diverso. Ma sfortunatamente è stata una gara con alti e bassi,” Patrick Asenheimer ha riassunto un fine settimana deludente. Nella prima gara del GT World Challenge Europe all’Autodromo Nacional de Monza, Weinsberger ei suoi compagni di squadra Alex Peroni e Florian Scholes hanno chiuso 15° nella classe bronzo nelle qualifiche, partite in ritardo a causa di un guasto elettrico.

A causa di un ritardo dovuto alla mancanza di tempo, sono stati fissati solo due tempi di qualifica invece di tre, quindi il trio non ha potuto avanzare. In gara, la Mercedes-AMG GT3 di GetSpeed ​​è stata costretta a uscire dopo una collisione prima della prima curva. Sulla Ferrari 488 GT3, il pilota titolare Scholze si è scontrato con la canadese Samantha Tan e poi ha dovuto fermare la Mercedes verde e gialla. Quindi Asenheimer era senza razza.

Yannick Fubrich e Fabio Sacchi hanno avuto un fine settimana di successo

Yannick Fübrich (Brackenheim) e Fabio Sacchi (Weinsberg) hanno entrambi celebrato le vittorie di classe allo “Schlostadt Brulein Prize”, il secondo degli otto round del Circuit Challenge Nürburgring (RCN). Il pilota titolare Fübrich e il compagno di squadra Lutz Rule (Adrenaline Motorsport) sono stati i più veloci non solo nella classe Cup2, ma anche in generale nel Gruppo 5. Dopo 13 giri su una combinazione del circuito Nordschleife e del circuito Grand Prix, le due BMW M240i Racing sono arrivate quinte complessivamente su 157 partenti.

Maggiori informazioni sull’argomento

NLS: Patrick Asenheimer è stato sfortunato durante le prove generali del GTWC

Sacchi e Ralf Schall sono atterrati direttamente dietro di loro su una Porsche 911 GT3. In qualità di pilota di apertura, Weinsberger ha subito preso il comando della classe RS7 e ha portato il vantaggio a 30 secondi dopo tre giri, quando i danni alle gomme hanno costretto la 911 ai box ed è scesa al dodicesimo tre minuti dopo. Tuttavia, Schall ha recuperato alcune posizioni durante il suo stint, portando il duo di corse estreme a finire sesto e quinto assoluto nel Gruppo 4 (30 partenti).

Luca-Sandro Trefz colleziona chilometri di corsa

Il 20enne di Wüstenrot Luca-Sandro Trefz sarà al via della 24 ore del Nürburgring a maggio – proprio come Patrick Assenheimer – nel secondo round delle “24h Nürburgring Qualifiers” raccolto nel fine settimana per il team corse Schnitzelalm – una sorta di ultima valutazione – chilometri di gara importanti.

Nella massima classe SP9, Trefz ha corso secondo su una Mercedes-AMG GT3 domenica insieme a Kenneth Heyer e Marcel Marchwich. Dopo quattro ore e il nono posto in griglia, il trio è arrivato 11° su 62 partenti, a 6:48 minuti dai primi.

Maggiori informazioni sull’argomento

Esperti e nuovi standard alle gare di Heilbronn

Related articles

Il bilancio delle vittime dell’ondata di caldo in Italia

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 18 luglio 2024 alle 15:57Da: Paolo Luca SchneiderPremeredivisoL’ondata di caldo in Italia sta mettendo...

Enormi perdite di posti di lavoro nel settore automobilistico: “Bosch deve lottare”

Home pageun lavorostava in piedi: 18 luglio 2024, 15:18da: Katharina BewsInsisteDivideBosch ha dovuto tagliare migliaia di posti di...

Vita sulla Terra: i primi organismi unicellulari vissero 4,2 miliardi di anni fa

Scienze sviluppo I primi organismi unicellulari vissero 4,2 miliardi di anni fa...