Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia batte la Polonia: Giannelli campione del mondo! – Pallavolo

Campione del mondo! Simone Giannelli urla la sua gioia. © APA / afp / JANEK SKARZYNSKI

A 24 anni dall’ultima vittoria del Mondiale da parte dell’Italia di pallavolo maschile, gli Azzurri tornano in vetta. Domenica sera la squadra guidata dal capitano altoatesino Simone Giannelli ha vinto in quattro set la finale contro la Polonia.

Il giocatore di Bolzano eccelle da molti anni nella pallavolo. Ora Simone Giannelli – a 26 anni – può definirsi campionessa del mondo. Domenica sera a Katowice, l’Italia ha sconfitto la Polonia ospitante in quattro set (22:25, 25:21, 25:18, 25:20) assicurandosi la medaglia d’oro ai Mondiali. Giannelli è stato il miglior giocatore di una forte squadra azzurra.

Polonia e Italia si sono affrontate davanti a oltre 10.000 spettatori. Dopo che gli Azzurri erano in vantaggio di 21:17 nel primo set, lo hanno lasciato cadere e la Polonia ha preso un vantaggio di 1:0. Nel secondo set era vero il contrario. I padroni di casa erano in vantaggio, ma Gianelli & co. Sono riusciti a pareggiare il set 1:1 (25:21). Nel set numero tre, però, gli Azzurri hanno mostrato la loro classe. Il pro di Trento Alessandro Michieletto, tra gli altri, è stato quasi inarrestabile e alla fine l’Italia si è assicurata il set (25:18).

Nel finale del gioco, Giannelli ha fatto un grande ingresso. Il capitano ha fatto punti importanti ed è balzato in testa: una prestazione straordinaria del giocatore del Bolzano. Anche se la Polonia si è nuovamente ritirata, alla fine la squadra del tecnico della nazionale Ferdinando Di Giorgi ha conquistato il titolo mondiale con il punteggio di 25:20. È stato il primo titolo mondiale dell’Italia in 24 anni. È stata la seconda medaglia d’oro di Giannelli dopo il titolo europeo dello scorso anno. L’altoatesino ha vinto una medaglia d’argento alle Olimpiadi del 2016 in Brasile.

READ  Boicottaggio Mondiali in Qatar: il punto debole dell'Italia arriva appena in tempo

Raccomandazioni