Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ex professionista dell’RB Cunha è passato alla Premier League

Mancano solo i dettagli, poi l’affare è fatto e Matthaus cambia ancora club. Il suo nuovo club: Wolverhampton Wanderers, Premier League inglese.

L’impegno di acquisto è di oltre 40 milioni di euro

Secondo l’esperto di trasferimenti Fabrizio Romano, tra gli altri, le trattative sono state concluse. Di conseguenza, il brasiliano, che ha fatto irruzione nell’RB Lipsia per un anno e mezzo, è stato ceduto in prestito al club della Premier League dall’Atletico Madrid. Quindi si applica un impegno di acquisto presumibilmente di 40 milioni di euro.

Cunha è passato dall’RB all’Hertha BSC nell’estate del 2020. I giocatori di Berlino hanno venduto il nazionale brasiliano la scorsa estate per 30 milioni di euro agli allora campioni di Spagna dell’Atletico Madrid.

Non essere classificato nell’Atlético

Per Kunha, il primo anno dopo aver lasciato la Bundesliga all’Atlético de Madrid è stato buono. Dopo la sosta all’RB Leipzig e le apparizioni come ospite all’Hertha BSC Berlin, non tutti gli osservatori credevano che il 23enne potesse collezionare 29 presenze nella Liga e segnare 12 punti. Tuttavia, come molti dei suoi compagni di squadra, è stato in grado di esibirsi Il passato non continua.

La squadra ha solo sette vittorie su 14 partite ed è attualmente quinta nella Liga. In Champions League la squadra è stata eliminata al quarto posto dietro al Bayer Leverkusen per mano dell’allenatore Diego Simeone, oggetto di dure critiche dopo tanti anni di successi.

READ  Coppa Davis ad Amburgo: la Germania batte il Belgio per raggiungere la finale | NDR.de - Sport

In RB: la tribù di B-Elf

A Wolverhampton affronterà la Corea del Sud Hee Chan Hwang Incontra , che era anche un giocatore dell’RB Lipsia. Cunha non ha segnato un gol in questa stagione e non è più in classifica. Con l’RB Lipsia ha collezionato 52 presenze in un anno e mezzo. Ha segnato nove gol e fornito tre assist.

Tuttavia, ha giocato solo due partite nel corso di 90 minuti in Bundesliga e di solito era un jolly. È stato in grado di accumulare la maggior parte del suo tempo di gioco in Europa League sotto Ralf Rangnick, poiché gli è stato permesso di giocare regolarmente nel B-Elf non ufficiale.