Ottobre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’allenatore della Ligue 1 Reiss restringe: i vecchi giganti dello Schalke possono ancora vincere

Le cose si stanno mettendo male per Reese, l’allenatore della Football League inglese
I vecchi giganti dello Schalke possono ancora vincere

Nelle prime cinque partite della Bundesliga dopo il ritorno nella massima serie, i vecchi giganti Rohrbot Schalke 04 non sono riusciti a vincere. Nel derby di area piccola contro il VfL Bochum, sembra un punto condiviso, poi il gol speciale aiuta. Le cose si stanno mettendo male per Reese, l’allenatore della Football League inglese.

Con la prima vittoria in Bundesliga dopo 483 giorni, il rookie Schalke ha preso un duro colpo e ha ulteriormente esacerbato la crisi a Bochum. Dopo 1:3 (0:1) nel derby del tram a Gelsenkirchen, la squadra altamente calcolata dell’allenatore Thomas Reiss ha stabilito un record negativo in Bundesliga: mai prima d’ora il club della Bundesliga ha iniziato una stagione così brutta come Bochum senza zero. Punti e 4:18 gol dopo sei partite.

Dominic Drexler (38), Erhan Masovic (73) e Sebastian Poulter (90+6) di Bochum hanno segnato nel primo duello dei vicini in dodici anni e mezzo con i Royal Blues, che sono migliorati al dodicesimo posto con sei. punti. Più di recente, Gelsenkirchners, che inizierà il prossimo derby in casa del Borussia Dortmund sabato (15:30/Sky), ha vinto la Bundesliga prima di essere retrocesso il 15 maggio 2021 (4:3 contro il Francoforte).

Simon Zoller (51) aveva fornito il risarcimento provvisorio. Per i pesi leggeri Bochum e l’allenatore Reiss, che è sotto pressione dopo il clamore sul corteggiamento dello Schalke in estate, la situazione si fa più drammatica.

Memoria del giudizio Zuer

L’allenatore dello Schalke Frank Kramer ha dovuto cambiare posizione rispetto all’1-1 in casa contro lo Stoccarda una settimana fa: Henning Matriceani è passato a 11 punti da titolare a favore di Cedric Brunner, assente per problemi muscolari. Reis ha apportato due modifiche dopo la sconfitta per 2-0 contro il Werder Bremen: Danilo Soares e l’ex giocatore dello Schalke Philipp Hoffmann hanno sostituito Jordi Osei Toto e Geret Holtmann. Ma l’allenatore del VfL ha dovuto fare un cambio dopo appena quattro minuti: Takuma Asano si è infortunato ed è entrato Holtman, che il portiere Manuel Reimann ha definito “strano” durante gli allenamenti durante la settimana.

Il portiere di Bochum dalla mentalità aperta ha avuto una sfida iniziale davanti a 62.041 spettatori, ma è stato anche fortunato quando Simon Tyrode lo ha colpito da distanza ravvicinata (7°). Gli ospiti inizialmente hanno avuto grossi problemi a liberarsi dalla loro metà. Lo Schalke ha spesso lottato per la palla a centrocampo, ma il gioco di transizione non è stato abbastanza veloce e preciso. Terodde ha esitato a lungo ed è stato coinvolto con il difensore del VFL Masovic (15).

Tuttavia, se Bochum si avvicinava alla porta dello Schalke, diventava pericoloso: prima Hoffmann di testa sopra la traversa (20), poi Simon Zoller sbagliava la porta con un tiro di seguito (22). Tuttavia, Zoller ha avuto più possibilità quando la palla gli è scivolata improvvisamente addosso, ma non l’ha colpita (35).

Reimann ha aiutato a segnare il primo gol dello Schalke, bloccando un tiro di Marius Poulter proprio ai piedi di Drexler. All’inizio c’è stata confusione sul pareggio: la squadra guidata dall’arbitro Felix Zoer, che aveva disputato la sua 200esima partita di Bundesliga, inizialmente si è fermata in fuorigioco. Dopo le prove video, il colpo è stato riconosciuto. Poi Masovich trasforma nella propria rete un tiro di Tobias Mohr.

READ  Bundesliga: Cristiano Ronaldo vuole andare al Bayern Monaco