La tradizionale società di vendita per corrispondenza cesserà l’attività alla fine di gennaio

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. Home page
  2. un lavoro

Una nota azienda tedesca di vendita per corrispondenza ha dichiarato fallimento: il gruppo Klingel di Pforzheim. (immagine iconica) © allOver-MEV/Imago

Per ironia della sorte, nel centenario della sua fondazione, la società di vendita per corrispondenza Klingel ha dichiarato fallimento in autogestione. Ma la ricerca di un investitore non ha avuto successo.

Pforzheim – L’attuale situazione economica colpisce seriamente i rivenditori di moda. Ora è chiaro anche che non c’è più speranza per la ditta di vendita per corrispondenza Klingel, insolvente. I clienti potranno ancora ordinare fino alla fine di gennaio, dopodiché le operazioni verranno interrotte. Lunedì l’azienda ha annunciato a Pforzheim che non è stato trovato alcun investitore per il gruppo.

Società di vendita per corrispondenza Klingel insolvente: nessun investitore trovato

Sono più di 1.300 i dipendenti rimasti presso K – Mail Order GmbH & Co. KG prima della decisione del comitato dei creditori. Nei giorni scorsi i funzionari hanno avuto colloqui con i rappresentanti dei dipendenti ed hanno elaborato un piano sociale e una conciliazione degli interessi. “Questa decisione non è stata facile per nessuno di noi, ma purtroppo non c’è alternativa”, ha spiegato la direzione.

In occasione del suo centenario, l’azienda di vendita per corrispondenza, nota soprattutto per la moda, ha dichiarato fallimento in autogestione a maggio. Tra le ragioni addotte per la ristrutturazione figurano, ad esempio, una notevole riluttanza al consumo dall’inizio della guerra in Ucraina, un notevole aumento dei costi di produzione dei cataloghi e della posta e la necessaria conversione dei sistemi IT nella seconda metà del 2022.

A quel tempo, però, le persone erano ancora ottimiste: la digitalizzazione, ad esempio nelle vendite e nel marketing, nonché l’accento sul commercio online avrebbero aiutato la ristrutturazione.

Tuttavia, data la difficile situazione del settore e dell’azienda, nessuna parte interessata è disposta ad investire nell’intero gruppo aziendale e continua a farlo sulla base di piani di ristrutturazione. Ci sono solo poche parti interessate ai singoli marchi e ai negozi online del gruppo Klingel. A tal fine si è discusso sull’acquisto dei diritti su marchi, negozi online e liste di clienti. “Non ci sarà alcun trasferimento di attività”, ha detto Klingel.

Klingel, società di vendita per corrispondenza insolvente: cosa dovrebbero sapere i clienti

Tuttavia, i clienti possono comunque ordinare e devono ricevere la merce. Ha aggiunto che “anche il trattamento dei resi e tutti gli altri servizi sono garantiti fino alla primavera del 2024”. I fornitori e i prestatori di servizi continueranno a essere pagati nel processo di autogestione.

I marchi del gruppo includono l’abbigliamento da donna Klingel, Wenz e Mona, il marchio di abbigliamento da uomo Babista, il fornitore di gioielli Diemer, i fornitori di moda taglie forti Happysize, Miamoda e Meyermode, nonché l’azienda di scarpe per corrispondenza Vamos e il marchio di benessere Wellsana.

La procedura di insolvenza dell’Amministrazione autonoma aperta dal tribunale distrettuale di Karlsruhe il 1° agosto è ancora in corso. Schneider GmbH & Co. non è interessata. KG con decisione. Anche questa azienda è in procedure di autogestione. Sono in corso discussioni sulla conservazione con potenziali investitori. Altre società del gruppo in Germania e all’estero impiegano più di 250 persone e non sono in procedura di insolvenza. Ci sono state discussioni qui su come procedere.

Elettricità a basso costo dall’energia solare: un’invenzione tedesca che potrebbe rivoluzionare il settore delle auto elettriche (DPA/LAMA)

Related articles

Gli albergatori altoatesini si preoccupano per i loro affari in Italia

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 5:37Da: Mark StobbersPremeredivisoL'imminente ristrutturazione del ponte Luke sull'autostrada del Brennero...

Presso la società di ingegneria meccanica Illig andranno persi 200 posti di lavoro

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024 alle 15:17da: Mark Stoffers, Marcel ReichInsisteDivideL’ondata di bancarotte della Germania...

Una nuova ricerca confuta anni di ipotesi

Home pageLo sappiamostava in piedi: 14 luglio 2024, 14:34da: Tanja BannerInsisteDivideIl clima di Marte potrebbe essere stato diverso...