Dicembre 1, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Mercedes ha scommesso sulla strategia?

23:04

Hamilton: Hai iniziato con la gomma sbagliata?

Il britannico non è del tutto soddisfatto della sua strategia. “Penso di essere stato molto vicino al primo periodo. Ma penso che il team Red Bull sia stato molto veloce oggi. Alla fine, forse avevano una migliore strategia per le gomme”, ha detto Hamilton.

“Non sono sicuro se [der harte Reifen] Alla fine era la cornice giusta. “Penso che avremmo dovuto iniziare a un livello dolce”, ha detto Hamilton, che ha spiegato che il primo lavoro sul mezzo è stato “buono”.

Ma non c’era più niente da guadagnare dalla solida struttura.

23:51

Leclerc: Non c’era nient’altro

P5 per Sainz, anche P6 solo per Leclerc. Non è una buona giornata per la Ferrari. Monegasse ammette: “E’ stato molto difficile. Siamo stati molto lenti. Dobbiamo guardare a questo. Eravamo nel mezzo di una terra di nessuno”.

È stata una “gara molto solitaria” perché eri più veloce da centrocampo, ma anche più lento dall’alto. Leclerc ha riferito di aver avuto anche oggi piccoli problemi con il motore.

“Ma questo non spiega certo il divario [nach vorne]”Sta pensando. Forse c’è molto su cui lavorare in Ferrari.


23:43

Nessuna punizione per Magnussen

A volte le decisioni vengono prese troppo in fretta: Magnussen non ha preso una penalità perché aveva effettivamente bisogno di 1:59 minuti tra le linee della safety car nel suo giro. È consentito solo 1:36.

Ricordiamo però: Magnussen ha avuto un problema al cambio e quindi era molto lento. Nessuna intenzione, quindi nessuna punizione. Il caso di Latifi è attualmente ancora aperto.


23:40

Latife guidava molto lentamente

No, questa non è una critica al suo 18° posto e quindi all’ultimo posto. Stava guidando molto lentamente, in un giro verso la griglia di partenza alle 14:38 ora locale. Kevin Magnussen è accusato dello stesso crimine.

Ovviamente lo stiamo guardando. Ma visto che entrambi sono finiti fuori zona punti, la penalità sarebbe comunque più simbolica.


23:37

Wolf: “Abbiamo appena portato il gabinetto”

Il boss del team Mercedes ammette a “Sky” di “non essere soddisfatto”. “Siamo stati veloci oggi. Oggi abbiamo adottato la strategia sbagliata per le gomme, ma ovviamente con il senno di poi sei sempre intelligente”, spiega.

“Con difficoltà media eravamo in una posizione sicura, sembrava, per un po’, proprio così [die Red Bulls] Devi fermarti due volte. Ma il mezzo è rimasto con loro alla fine”, afferma Wolf.

Pensava che fosse “impossibile” andare avanti con il broker. “Ma ha tenuto duro”, ha scrollato le spalle. “Così abbiamo appena preso il gabinetto”, ammette, ma afferma: “Il ritmo dell’auto stava andando lì”.


23:31

Punto di rigore per Gasly

Come previsto, il francese ha preso un punto di penalità per l’azione contro Lance Stroll e ora ha un totale di dieci punti. Altri due rischiano la sospensione della gara. Ora deve stare attento in Brasile e ad Abu Dhabi!

Anche Daniel Ricciardo ha ottenuto due punti di penalità nella partita contro Yuki Tsunoda. Ora sono in totale sei. Ma non ha un ruolo importante per lui perché non guiderà comunque in Formula 1 nel 2023…


23:25

A proposito di Perez…

Ci sono stati dei fischi a Lewis Hamilton nelle prime 3 interviste di oggi. Sergio Perez ha immediatamente risposto e ha chiesto al pubblico di non farlo. Il messicano vince sicuramente il premio fair play oggi!


23:19

Perez: Il sorpasso era quasi impossibile

Il messicano ha spiegato che l’inizio di giornata è stata la “chiave” del podio. Perché quando Russell ha superato Russell, il sorpasso in pista è stato “molto difficile”.

“Una volta che ero dietro di lui, era davvero difficile seguirlo”, dice Perez, che spiega.

Alla fine si è dovuto accontentare della P3.



22:58

Verstappen vuole più vittorie

14 vittorie a stagione non gli bastano! Il campione del mondo ha dichiarato: “Finora è stato un grande anno. Ci stiamo sicuramente divertendo e cercheremo di ottenere di più”.

Guardando la gara di oggi, dice che è importante stare davanti alla partenza. “La macchina era davvero buona. Abbiamo dovuto tenere d’occhio le nostre gomme perché erano troppo lunghe nel mezzo”.

“Ma ce l’abbiamo fatta”, dice Verstappen con sollievo.


22:49

Valuta i conducenti ora!

Naturalmente, hai l’opportunità di valutare 20 piloti sulle loro prestazioni questo fine settimana. Chi pensi sia stato il miglior pilota in Messico?

Ecco il voto!


22:41

Verstappen strappa il record!

Stando così le cose, Verstappen ha ottenuto la sua 14a vittoria stagionale. Nuovo record in Formula 1! È anche la nona vittoria consecutiva della Red Bull, con Hamilton e Perez sul podio, mentre Russell è arrivato quarto.

Qui nel nastro continuiamo a votare per la gara. Prima della panoramica:

Rapporto di gara

risultato

piattaforma di coppa del mondo


Foto: F1: Gran Premio del Messico (Città del Messico) 2022




Alle 22.30

Fase di pagamento

Non più alla ricerca di più punti di sosta, gli ultimi giri sono già iniziati. Se le gomme alla Red Bull non crollano completamente, Verstappen vincerà la cosa qui, davanti a Hamilton, Perez e Russell.

La Mercedes sembra aver scommesso sulla strategia.

Chiama tutte le informazioni attuali nella barra della sessione live!


22:19

Punizione per Ricardo

Ne aveva paura: dieci secondi di rigore australiano. Forse era nella speranza di ottenere punti. Davanti, resta ancora la domanda se le Red Bull possano superarlo. Non sembra che ci saranno ulteriori tempi di inattività per ora.

Chiama tutte le informazioni attuali nella barra della sessione live!


22:15

incidente!

Ops, c’è lavoro! Ricciardo e Tsunoda si scontrano mentre lottano per la P11. I giapponesi devono scavare e parcheggiare le macchine, e Ricciardo può andare avanti. Ma potrebbe esserci ancora un rigore per l’australiano.

Chiama tutte le informazioni attuali nella barra della sessione live!


22:06

Sulla strada …

…non succede niente davanti. La strategia determinerà la vittoria qui. Tutti i piloti tranne Zhou sono stati ai box una volta – Stroll è l’unico pilota che si è effettivamente fermato due volte.

A proposito, non ci sono ancora guasti, tutti e 20 i driver sono ancora presenti.

Chiama tutte le informazioni attuali nella barra della sessione live!

READ  Wisla: Philip Raymond sorpreso dalla qualificazione sul tappeto - Eisenbechler e Willinger deludono