Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La mafia italiana del Garda si impadronisce del lago e sfrutta il turismo

La mafia italiana del Garda si impadronisce del lago e sfrutta il turismo
  1. tz
  2. il mondo

Premere

Il Lago di Garda è una destinazione nostalgica per i vacanzieri tedeschi. Secondo un rapporto, la mafia è sempre più attiva nel Nord Italia, e lo fa in modo diverso rispetto a prima.

Sirmione – Per molti abitanti di Monaco è ormai il “Lago di Monaco”. Decine di migliaia di loro trascorrono le loro vacanze al di là delle Alpi nei mesi estivi sul Lago di Garda. Il paradiso balneare nel nord Italia è nostalgico per i turisti tedeschi ed è quindi popolare tra i vacanzieri. Potrebbe anche essere così “James Bond Street” è l'attuale chiusura parziale di Strada della Forra Nulla è cambiato lungo le sponde del Lago di Garda a causa della massiccia valanga di detriti. Ma il sospetto è ingannevole. Secondo l'emittente televisiva ORF, infatti, la zona del Lago di Garda sarebbe una roccaforte della criminalità organizzata.

“La mafia si prepara sul Lago di Garda” – titolava ORF Lunedì sera (11 marzo) sulla situazione nel paradiso delle vacanze nel programma “Alto Adige Oggi”. La criminalità organizzata è in aumento nel nord Italia, con sequestri e arresti in aumento nella regione negli ultimi anni, afferma il progetto.

I turisti nuotano, fanno surf e prendono il sole sulle rive del Lago di Garda
Il Lago di Garda è popolare tra i turisti tedeschi. Ma come riferisce l'ORF anche qui la mafia è sempre più attiva. © Bihlmayerfotografie/Imago

Secondo un esperto di mafia, la criminalità organizzata dilaga sul Lago di Garda

Sono soprattutto le località turistiche della costa meridionale, come il comune di Sirmione, che conta 8.200 abitanti, ad essere infiltrate da clan mafiosi, riferisce un giornalista dell'ORF sul posto. Dopo la pandemia gli interessi economici dei mafiosi “sono aumentati drasticamente”. Il giornalista Valerio Morabito Corriere della Serra Conferma la valutazione dell'emittente. Da oltre un anno e mezzo svolge ricerche sulla criminalità organizzata sul Lago di Garda. È “prevalente” qui, dice. “Quattro grandi clan si sono stabiliti.”

Ma la stazione si chiede perché la mafia operi sul Lago di Garda. “Qui la mafia ricicla i propri soldi”, spiega l'esperto. “Comprano immobili, gestiscono locali notturni e sale giochi e interferiscono anche nelle strutture turistiche”. L'organizzazione mafiosa 'Ndrangheta ha recentemente acquistato una struttura di campo a Sirmione. “Tuttavia questo sforzo è stato rivelato”, riferisce il giornalista.

Secondo gli esperti, oggi sul Lago di Garda la mafia opera più nell'ombra e nell'ombra che in Germania.

«Finora la polizia ha confiscato 286 immobili, tra appartamenti, aziende e terreni», racconta Morabito alla Radio. Questo è un segno di criminalità organizzata. A differenza del passato, oggi la mafia opera “in incognito, sullo sfondo”.

Ciò è evidente anche nelle città tedesche, dove la criminalità organizzata permea l’economia e la società. “La mafia italiana opera in segreto, il che è positivo per gli affari. Perché la polizia e i politici non prestano attenzione”, ha detto in una recente intervista la sociologa Zora Hauser. IPPEN.MEDIA. Gli osservatori denunciano da tempo l’apparente impotenza dello Stato tedesco contro le sue strutture criminali. Gli esperti di polizia lo ritengono troppo facile per clan e bande.

Le autorità vogliono “monitorare la mafia a tutti i livelli”: il denaro viene spostato attraverso le criptovalute

Mentre in Germania si discute attualmente di una forza di polizia finanziaria per combattere il riciclaggio di denaro e altri crimini dei colletti bianchi, in Italia esiste già da tempo un’autorità simile: la Guardia di Finanza (GTF), una forza di polizia ampiamente autonoma con ampi poteri. .

Come racconta all'ORF Paola Pollini, responsabile della Commissione regionale antimafia della Lombardia, per le autorità del Lago di Garda si tratta ora di “monitorare i mafiosi a tutti i livelli”. La mafia continua a crescere e, soprattutto, utilizza lo spazio digitale, ad esempio per il riciclaggio di denaro. Pollini dice: “Ora il denaro si muove attraverso le criptovalute”. (Florian Neuroth)