Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il seggio elettorale riporta la sconfitta di Putin alle elezioni russe: i funzionari si tirano indietro

Il seggio elettorale riporta la sconfitta di Putin alle elezioni russe: i funzionari si tirano indietro
  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Vladimir Putin vince le elezioni russe, ma vacilla in una città. Aumentano le accuse di frode.

BARNOUL – Come previsto, Vladimir Putin sarà presidente della Russia per altri sei anni. Il risultato annunciato con oltre l'87% dei voti espressi e un'affluenza alle urne del 74% ha battuto due record. Tuttavia, i numeri della città di Barnaul, nel sud-ovest della Siberia, potrebbero essere una spina nel fianco di Putin, perché il presidente russo, da lungo tempo al potere, inizialmente ha perso pesantemente in un seggio elettorale lì.

secondo Messaggio di telegramma Sul canale “Elezioni, TSYK per tutti!”, l'84% degli elettori del seggio elettorale 95 di Barnaul ha votato per il comunista Nikolai Kharitonov. A livello nazionale il candidato ha ottenuto solo il 4,7% dei voti. Tutti gli altri candidati, compreso Putin, a Barnaul hanno ricevuto solo il 10%.

Con 73 voti il ​​presidente della Russia ha ottenuto poco meno di un decimo dei voti di Kharitonov. Questo ha ricevuto 763 voti. Barnaul è stato un valore anomalo anche nelle elezioni della Duma del 2021, con il Partito Comunista della Federazione Russa che ha ricevuto 1,3 volte più voti del partito Russia Unita di Putin.

Putin non ottiene la maggioranza al seggio elettorale – accuse di frode a Mosca

“La vittoria di Kharitonov al seggio elettorale di Barnaul è stata rubata”, si legge in un messaggio su Telegram. Sota, un'agenzia di stampa russa indipendente. Nel frattempo, la Commissione elettorale ha annunciato di aver invertito le linee del protocollo elettorale e che il nuovo conteggio dei voti era in corso.

E anche in alcuni altri seggi elettorali, ad esempio nel seggio elettorale del 1953 a Novosibirsk, furono ottenute vittorie elevate Sota Altri candidati, anche se non così chiari come a Barnaul. A Novosibirsk relativamente Il critico Vladislav Davankov 42% e Putin 40%. Altrimenti i risultati elettorali per Putin sarebbero stati decisamente peggiori, soprattutto nei seggi elettorali esteri.

Tuttavia, l'esperto elettorale Dmitry Nesterov ha rilasciato una forte dichiarazione Sota Sospetta frode a Mosca: i seggi elettorali vicini hanno registrato una differenza di circa 40 punti percentuali, a seconda che siano stati osservati o meno. Aumentano anche le segnalazioni di violazioni procedurali durante lo spoglio sul canale “Elezioni, TSYK per tutti!”.

Le previsioni del portavoce di Putin sulle elezioni si stanno quasi avverando

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha dichiarato al giornale: “Le nostre elezioni presidenziali non sono vera democrazia, ma piuttosto una burocrazia costosa”. Il New York Times. Già in agosto aveva annunciato la rielezione di Putin con il 90% dei consensi, e alle elezioni russe l'87% non è lontano.

Il presidente russo e candidato alla presidenza Vladimir Putin incontra i media nel quartier generale della sua campagna a Mosca il 18 marzo 2024.
Putin detiene ora la presidenza della Russia almeno fino al 2030. © Natalia Kolesnikova/Pool/AFP

Nonostante le isolate perdite elettorali, resta chiaro che Putin rimarrà il presidente della Russia per altri sei anni. Attraverso le riforme costituzionali poco prima della guerra in Ucraina, Putin potrebbe ricandidarsi e rimanere in carica fino al 2036. Anche le vittorie elettorali individuali dei candidati dell’opposizione hanno poco peso nell’attuale situazione in Ucraina: gli unici tre candidati dell’opposizione (Davankov, Kharitonov e Leonid Slutsky ) sono tutti classificati come sostenitori del Cremlino. Nessuno dei due candidati si è opposto pubblicamente alla guerra in Ucraina. (parola)