Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La donna è stata tenuta prigioniera per 22 anni

Una donna, legata e isolata dal mondo esterno, ha vissuto nella casa del fratello per più di due decenni. Le loro richieste di aiuto sarebbero state ignorate.

Da 22 anni una donna in Italia è tenuta prigioniera dal fratello e dalla cognata. Secondo quanto riferito, il 67enne è stato legato a una corda in una piccola stanza per tutto il tempo. I media italiani hanno riferito che la stanza potrebbe essere chiusa a chiave dall’esterno. I carnefici della donna le hanno impedito di lasciare la sua stanza nel villaggio italiano di Castelcibrano, nel Molise, a 100 chilometri da Napoli.

Si dice che abbia indossato gli stessi vestiti per 22 anni. La polizia ha rilasciato la ragazza pochi giorni fa. Secondo quanto riferito, il 67enne ha pianto: “Sei davvero venuto qui per salvarmi? Grazie … ora sono libero”.

La donna è rimasta vedova nel 1995 all’età di 40 anni e si è trasferita con il fratello, non volendo vivere da sola. Si racconta che dapprima visse in una stanza grande e dopo cinque anni si trasferì in una stanza più piccola, da cui iniziò il sacrificio. Secondo quanto riferito, la donna poteva lavarsi in un lavandino solo una volta al mese. Si dice che se parli senza ascoltare, vieni schiaffeggiato e rimproverato.

READ  Italia o Croazia con il treno notturno da Stoccarda? - Sudovest