Agosto 11, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia: Venditori ambulanti picchiati a morte a Civitanova Marche – Panorama

Venditore ambulante Alika O. La causa della morte non è ancora chiara. È chiaro che quanto accaduto venerdì nella località balneare di Civitanova Marche sul mare Adriatico ha mandato scosse in tutta l’Italia e non solo. Sebbene Il New York Times segnalato. Il nigeriano è stato picchiato a morte davanti alla telecamera, e il capo della Regione Marche, dove ha sede Civitanova Marche, parla di “violenza folle e senza precedenti”. Un commentatore di un giornale lamenta il “declino della civiltà” considerando la passività del pubblico. I passanti hanno deposto fiori sulla scena del crimine, dove nel fine settimana si sono svolte le proteste contro il razzismo.

Il sito si trova in una trafficata via dello shopping in una città di 40.000 persone. Un italiano di 32 anni ha aggredito un venditore ambulante qui venerdì pomeriggio. Prima ha picchiato la vittima stesa a terra con la stampella, poi a mani nude, ad un certo punto si è seduto sul corpo di Alika O, tutto questo si può vedere nel video postato su vari canali social, perché le persone stavano filmando quello che era accadendo, ma nessuno è intervenuto per aiutare il nigeriano. Le persone possono anche essere sentite gridare “fermati” o “qualcuno chiami la polizia” sullo sfondo del video. Ma quando l’imputata è fuggita, è stata chiamata alle 14:11. Così scrive il giornale La Stampa, ha ricevuto una chiamata di emergenza. A quel punto, Alika O era già morta.

Secondo l’indagine, Alika O. Aveva 39 anni ed era venuto in Italia dieci anni fa. Un disabile a causa di un incidente stradale, può camminare solo con le stampelle. Lavorava come venditore ambulante in zona e quel pomeriggio a Civitanova March ha cercato di vendere qualcosa all’uomo e alla sua ragazza che lo hanno ucciso pochi minuti dopo. A quanto pare, la polizia l’ha ricostruita e Filippo F., un operaio di 32 anni del sud Italia, ne è rimasto turbato e ha inseguito Alika O. a terra. In una successiva udienza, avrebbe testimoniato che il venditore ambulante aveva toccato il polso del suo compagno.

READ  Muore il pioniere dello sci italiano - Sci alpino

I ricercatori parlano di una “reazione straordinaria”.

Filippo F. Ora accusato di omicidio di primo grado e rapina perché avrebbe preso il cellulare della vittima dopo il crimine. È stato arrestato poco dopo la sua fuga, con un numero sufficiente di filmati incriminanti. Filippo F. Ora è in custodia di polizia ed è stato interrogato nel fine settimana. Questo lunedì dovrebbe comparire davanti a un magistrato, con il suo avvocato che cita problemi psicologici.

Intanto un passante ha raccontato alla televisione italiana che Alica O è stata uccisa solo a causa del colore della sua pelle. Il razzismo è un problema grande e crescente in Italia. Secondo recenti sondaggi, circa il 24 per cento degli elettori è disposto a votare per il partito di estrema destra Fratelli d’Italia, che è in linea diretta con i fascisti sotto il dittatore Benito Mussolini. Georgia Meloni potrebbe diventare la prima donna a guidare un governo, con una maggioranza di estrema destra. Questo non è stato il caso in Italia dalla seconda guerra mondiale.

Mentre le forze sociali più liberali e di centrosinistra lo vedono come un esempio di crescente risentimento contro le minoranze, la destra è rimasta notevolmente silenziosa, la polizia sta indagando. Attualmente non vede prove di un motivo politico e gli investigatori parlano di una “reazione insolita”. Ma questo ancora non spiega perché la stupidità non sia prevenuta.

“Vogliamo giustizia”, ​​hanno cantato i manifestanti durante il fine settimana. Alika O. Lascia una moglie e un bambino di otto anni. “Mio marito vuole giustizia”, ​​dice Charity O, rimasta vedova a causa del crimine.