Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Inizio settimana debole: le perdite DAX aumentano

Stato: 22/08/2022 12:39

A mezzogiorno, gli investitori si ritirano dal mercato azionario su tutta la linea e spingono il DAX in modo significativo in rosso. Le preoccupazioni per i tassi di interesse e l’inflazione pesano sul commercio e l’euro continua a scendere.

Tassi di interesse e timori sull’inflazione dominano il mercato azionario all’inizio della settimana. Il DAX ha aumentato significativamente le sue perdite a metà giornata ea volte è sceso del 2% fino a un minimo di 13.264 punti. Lo sconto sul prezzo è attualmente di circa l’1,5%.

Venerdì, l’indice principale tedesco ha già perso l’1,1% a 13.544 punti e anche le borse statunitensi sono scese in modo significativo. Gli investitori stanno tornando a essere più cauti dopo aver recentemente scommesso che l’inflazione potrebbe aver raggiunto il picco, nonostante i chiari avvertimenti di esperti e banchieri centrali. Quindi le preoccupazioni per l’economia e l’inflazione sono tornate, specialmente con la Russia che lo ha annunciato prima del fine settimana interrompere le forniture di gas attraverso il gasdotto Nord Stream 1 del Mar Baltico per tre giorni alla fine di agosto. Ciò potrebbe sollevare preoccupazioni per la carenza di gas in inverno.

Jackson Hole a fuoco

La riunione della banca centrale che inizia giovedì a Jackson Hole, nel Wyoming, getta un’ombra sul mercato azionario. Gli investitori ipotizzano che la Federal Reserve statunitense continuerà a stringere forte per contenere l’inflazione elevata. Di conseguenza, gli investitori hanno ceduto gli investimenti che consideravano rischiosi. Nel caso in cui la Federal Reserve aumenti il ​​tasso di interesse di 0,75 punti percentuali, le azioni continueranno a perdere la loro attrattiva rispetto ai titoli a reddito fisso.

Secondo l’osservatore di mercato Michael Hewson della società commerciale CMC Markets, gli investitori si stanno ora posizionando ancora una volta con maggiore cautela, in attesa anche di ulteriori segnali di politica monetaria. A suo avviso, la riunione della banca centrale a Jackson Hole nel corso della settimana potrebbe dare il tono per il resto dell’anno.

Contratti futures statunitensi in fondo al rosso

Attualmente si prevede che le borse statunitensi saranno più deboli, come dimostrano i contratti futures sui principali indici azionari statunitensi. Ancora una volta, il titolo tecnologico sensibile agli interessi Nasdaq è stato particolarmente colpito. Ma il futuro sull’indice principale dei valori di riferimento, il Dow Jones, mostra uno 0,9 per cento negativo. Non ci sono grandi eventi previsti a New York oggi.

READ  Il servizio online rinuncia alla resistenza: Elon Musk acquista Twitter per 44 miliardi di dollari

Fresenius a fuoco dopo il cambio di presidente

Al DAX, le azioni di Fresenius sono chiaramente in controtendenza e in cima all’indice, e sono richieste azioni della controllata di dialisi FMC. Dopo tempi turbolenti, un nuovo uomo deve guidare il gruppo medico e gli ospedali fuori da una crisi permanente. A partire dal 1 ottobre 2022, il Consiglio di Sorveglianza ha nominato Michael Senn, CEO della controllata Kabi Fresenius. Il mercato ha affermato che era una mossa che gli investitori speravano dato il prezzo delle azioni, che ora è sceso al livello più basso dal 2012.

Il cambio di personale non è stato una sorpresa completa: dopo i ripetuti avvertimenti sugli utili negli ultimi anni, il CEO uscente Stefan Storm ha recentemente dovuto ridimensionare gli obiettivi per l’anno in corso. Questa è stata forse l’ultima goccia per il Consiglio di Sorveglianza, che è rimasto fedele a Sturm nonostante i problemi in corso. Ha aggiunto che il manager lascerà l’azienda “in buoni rapporti”.

La Cina taglia i tassi di interesse

La Cina vuole ricominciare Riduzione del prezzo base Aumento della domanda di credito nell’economia colpita dalla crisi immobiliare e dall’epidemia di Corona. Il tasso di prestito primario a un anno (LPR) è stato ridotto di cinque punti base al 3,65% a prezzi mensili dalla banca centrale (PBoC) e il tasso di prestito primario a cinque anni è stato ridotto di 15 punti base al 4,30%.

L’euro è stato brevemente al di sotto della parità del dollaro

La recente ondata di debolezza dell’Euro è proseguita fino al mattino. Al ribasso, solo $ 0,9988 sono stati pagati per 1 euro e attualmente viene scambiato a $ 1,0006. Di conseguenza, l’euro, nel frattempo, è sceso al di sotto del livello del dollaro, come è successo a luglio. Gli esperti parlano di parità quando il tasso di cambio di due valute è esattamente lo stesso.

READ  BMW M 3.0 CSL: M4 più stretto con un tocco retrò

Il dollaro ha recentemente beneficiato di una maggiore speculazione secondo cui la Federal Reserve aumenterà nuovamente i tassi di interesse di 75 punti base a settembre. Nell’ultimo periodo della giornata, le contrattazioni dell’Euro dovrebbero risultare alquanto fiacca, in quanto non ci sono dati economici significativi sul programma.

Debole esportazioni tedesche al di fuori dell’Unione Europea

Il fatto che gli esportatori tedeschi abbiano iniziato la seconda parte dell’anno con un calo significativo di importanti affari con i paesi extra UE dovrebbe avere un impatto negativo. Secondo l’Ufficio federale di statistica, a luglio le esportazioni verso i cosiddetti paesi terzi sono diminuite del 7,6 per cento rispetto al mese precedente. Questo è stato il primo calo dopo tre aumenti consecutivi.

I prezzi del petrolio stanno scendendo – i prezzi del gas continuano a salire bruscamente

I prezzi del petrolio hanno limitato le perdite alquanto pesanti a metà giornata, ma sono rimasti in rosso. Il prezzo al barile (159 litri) del Brent North Sea è inferiore di circa lo 0,5% a $ 95,73. Il prezzo di un barile di US West Texas Intermediate (WTI) è sceso dello 0,35% e poco meno di $ 90 al barile.

Secondo gli osservatori del mercato, i prezzi del petrolio continuano a scendere a causa dell’aspettativa di un aumento delle esportazioni di petrolio dall’Iran, un importante produttore dell’OPEC. Sono in corso le trattative per rilanciare l’accordo nucleare internazionale.

Nel frattempo, la paura delle strozzature sta facendo salire i prezzi del gas. Il futuro europeo è cresciuto di oltre il dieci per cento a 282,50 euro per megawattora. La ragione di ciò è l’annuncio venerdì da parte della società di esportazione russa Gazprom che interromperà nuovamente temporaneamente l’esercizio del gasdotto Nord Stream 1 alla fine del mese per lavori di manutenzione.

Volkswagen e Porsche SE sotto pressione

Le azioni dell’ambiente del Gruppo Volkswagen sono tra i maggiori perdenti nel DAX. Le azioni privilegiate Volkswagen hanno perso circa il tre percento e il gruppo di partecipazione Porsche SE ha perso un po’ di più. Secondo Market, stanno crescendo le critiche tra gli investitori sul fatto che la casa automobilistica dovrà condividere la sua testa con la controllata di auto sportive Porsche AG in futuro. Questo non deve essere confuso con la suddetta Porsche SE.

READ  Aziende sopravvalutate: il vicepresidente del Berkshire Charlie Munger lancia l'allarme: "Questo mercato è più pazzo di quanto non fosse durante la bolla delle dotcom" | newsletter

I partecipanti al mercato hanno indicato un rapporto della Frankfurter Allgemeine Zeitung secondo cui, secondo un sondaggio della società di analisi Bernstein, due terzi degli investitori hanno criticato il previsto doppio ruolo di Oliver Blume a partire da settembre.

Hötttges ha ancora grandi progetti per T-Share

Nel frattempo, la quota di Telekom è in controtendenza fino allo 0,7%, ma ora sta scendendo a causa dell’indebolimento generale del mercato. In linea con l’obiettivo del CEO Timotheus Höttges, Telekom è diventare la società di borsa tedesca di maggior valore nel prossimo futuro e sovraperformare il gruppo software SAP. “La mia affermazione è che Telekom dovrebbe diventare l’azienda più preziosa in Germania”, ha detto Hotges al quotidiano Augsburger Allgemeine.

Il gruppo è già caldo sulla scia del secondo leader SAP. Buon lavoro. Höttges ha osservato che Telekom ha recentemente aumentato i suoi guadagni previsti a 37 miliardi di euro al lordo di tasse, interessi e ammortamenti.

Ford deve pagare una multa di 1,7 miliardi di dollari

Secondo un rapporto dei media, un tribunale statunitense ha stabilito che la Ford Motor Company È stato multato di $ 1,7 miliardi dopo un incidente mortale. Ford è accusata di non rafforzare il tetto del camioncino F-250 abbastanza per proteggere gli occupanti in un incidente di ribaltamento.

Nuovo personale al Credit Suisse

Ulrich Koerner, il nuovo CEO di Credit Suisse, ha preso le prime decisioni importanti per i dipendenti. Il rivale di Deutsche Bank ha annunciato che Dixit Joshi diventerà il chief financial officer della principale banca svizzera il 1° ottobre. Di recente Joshi ha ricoperto per cinque anni la posizione di Tesoriere presso il Gruppo Deutsche Bank, dove ha svolto un ruolo chiave nella ristrutturazione della banca e del suo bilancio. Credit Suisse ha inoltre annunciato che Francesca McDonagh, originariamente destinata a guidare le sue attività in Europa, Medio Oriente e Africa, diventerà il direttore operativo del gruppo a partire dal 19 settembre.