Febbraio 8, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Italia aumentano i prezzi della benzina e degli autoveicoli

Benzina e pedaggi autostradali aumenteranno in Italia dal 1° gennaio. L’aumento dei prezzi colpisce principalmente i prezzi del carburante. Hanno beneficiato dei tagli all’imposta sui consumi approvati dal governo di Mario Draghi negli ultimi nove mesi e poi parzialmente confermati dal governo di Giorgia Meloni. Poiché il taglio delle accise non sarà prorogato nel nuovo anno, i prezzi della benzina aumenteranno automaticamente.

Sia per la benzina che per il gasolio, negli ultimi mesi sono stati tagliati complessivamente 30,5 paise al litro. È stato ridotto a 18,3 centesimi dall’inizio di dicembre. Il prezzo medio nazionale della benzina verde è attualmente di 1,625 euro al litro, il livello più basso da giugno 2021, secondo le ultime rilevazioni settimanali del ministero dell’Ambiente. Il gasolio invece è stato di € 1.689. Un anno.

Aumenta anche il numero di strade in Italia. All’inizio di ogni anno i pedaggi vengono tradizionalmente rinnovati, ma negli ultimi quattro anni sono stati congelati dal crollo del Ponte Morandi di Genova, che ha ucciso 43 persone. Il 2023 potrebbe aumentare di nuovo per la prima volta dal 2018.

Autostrade per l’Italia (Aspi), il più grande operatore autostradale italiano, ha chiesto un aumento del due punti percentuali, mentre altri operatori hanno chiesto percentuali più elevate.

READ  Campagna di cartellonistica contro il Napoli degli Ultras a Verona