Il WRC testa il nuovo format di rally in Italia

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

Il rally in Sardegna, in Italia, è la prima volta che il WRC testa il formato più breve di 48 ore. Ha percorso meno di 300 km.

Il Campionato Mondiale Rally (WRC) è alla ricerca di modi creativi per rendere nuovamente lo sport più popolare tra i fan. Ciò include l’idea di organizzare un raduno completo entro 48 ore.

Questo formato ridotto di tre giorni sarà utilizzato per la prima volta sull'isola mediterranea della Sardegna in Italia. Compromesso: a causa della compressione, in tre giorni vengono percorsi meno di 300 chilometri a guida completa su strade sterrate.

Il sesto appuntamento della stagione 2024 si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno. Il nuovo formato richiederà che il rally venga completato entro 48 ore, con 16 prove speciali che copriranno 266,48 chilometri. Il punto di partenza è la città di Alghero, già centro del Rally d'Italia per la stagione 2022.

La nuova pista si baserà sul nuovo regolamento FIA 2025, che la FIA deve ancora annunciare ufficialmente. Sembra che ci sia un grande desiderio all’interno del WRC di dotare più rally del formato abbreviato. In passato, molti raduni duravano dai tre ai quattro giorni e la distanza spesso superava i 300 chilometri.

Il WRC testa il nuovo formato del rally: dalle 13:00 alle 13:00!

Si legge in un comunicato degli organizzatori del Rally Sardegna: “L'avventura del Rally Italia in Sardegna continua quest'anno con un tracciato più breve in base al regolamento FIA 2025. L'intero evento dura solo 48 ore. Ritorna il Rally Italia in Sardegna. Quest'anno ad Alghero, lì verrà allestito il parco assistenza, come due anni fa.”

Qual è il nuovo programma? Il sorteggio avrà luogo venerdì mattina prima dell'inizio delle prime quattro prove speciali alle 13:30 ora locale. Lo spettacolo del venerdì pomeriggio prevede due giri con due prove speciali.

Alla fine della giornata, le squadre possono lavorare sulle proprie auto. Il rally proseguirà sabato con otto prove speciali. Domenica si svolgerà la finale con quattro prove speciali, con la conclusione del rally prevista per le 13:15.

Il test potrebbe essere il segnale di partenza per ristrutturare il Campionato del mondo di rally a partire dal 2025. Il WRC sta attualmente provando diverse idee per aumentare l'interesse per questo sport. Il sistema di punti è cambiato per la stagione 2024 e vengono testate anche le attuali vetture Rally1 con trazione ibrida.

Per la partenza a Monaco è stato utilizzato il nuovo sistema a punti: il rally è stato vinto da Thierry Neuville, che ha guadagnato 30 punti grazie al nuovo sistema. Il suo rivale più vicino è Sébastien Ogier con 24 punti.

Related articles

I tedeschi si lamentano dei luoghi di vacanza in Italia

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 19 giugno 2024, 19:09Da: Carmen MorwaldPremeredivisoCome l'odore, Palermo non può sfuggire alla sua reputazione...

Le batterie usa e getta diventano superbatterie: scoperta delle proprietà inaspettate del litio

Le batterie al litio, note anche come batterie al litio metallico e diffuse sotto forma di pile a...

Il rapper e il cantante si sono sposati in segreto

Dieci anni dopo la rottura del loro amore, il rapper e il cantante si sono ritrovati. E...

Il telescopio James Webb rivela il segreto di una stella – “Siamo rimasti a bocca aperta”

Home pageLo sappiamostava in piedi: 19 giugno 2024 alle 19:29da: Tanja BannerInsisteDivideDecenni di ricerca e poi una sorpresa:...