Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il primo pallone del Bayern è stato un successo: 3 visioni nella partita di apertura della Coppa del Bayern

Il Bayern Monaco è passato al turno successivo della FA Cup mercoledì sera con una comoda vittoria per 5-0 sul Victoria Colonia. Nonostante la grande alternanza all’inizio, tutti gli arrivati ​​riuscirono a convincere. Vi offriamo tre spunti sull’inizio di successo della Coppa a Monaco di Baviera.

Il Bayern ha avuto difficoltà a giocare la partita contro il Victoria all’inizio. Quindi ha giocato audacemente il perdente e ha combattuto una lotta di coppa impegnata. Ma è giunto il momento nel trentacinquesimo minuto. Sostituito il campione del record tedesco Ryan Gravenberch. Con un buon sinistro, l’olandese ha colpito la squadra di Colonia dal limite dell’area di rigore nell’angolo inferiore sinistro della porta. Anche prima del fischio di fine primo tempo, il Bayern ha seguito l’esempio e Matisse Tal ha segnato il gol del 2-0. Nel secondo tempo il Monaco non ha mostrato segni di flessione e ha segnato altri tre gol contro il Colonia “stanco”.

1. Tutti gli undici principianti sono convinti

Foto: IMAGO

Nelle ultime gare ufficiali, l’allenatore Julian Nagelsmann non è cambiato molto nella formazione titolare. Ma nella partita di coppa di ieri, Nagelsmann ha acceso il filatoio e ha cambiato i suoi undici da titolare in sette posizioni rispetto a quelli di Gladbach. Con Sven Ulrich, Nassir Mazraoui, Josep Stanisic, Ryan Gravenberch e Mathis Tal, cinque giocatori hanno esordito in undici anni in questa stagione e hanno fornito prestazioni molto convincenti per lunghi periodi. In particolare, i giovani Ryan Gravenberch e Mathis Tal erano molto emozionati, hanno fatto delle buone mosse e si sono premiati con un gol. Gravenbrich è stato nominato Man of the Match per la sua ottima prestazione.

READ  Svoltare a sinistra prima del tunnel?

In buona forma anche Ulrich, Stanisic e Mazraoui che hanno ridato fiducia a Nagelsmann con una prestazione convincente. Ulreich ha avuto una giornata di lavoro tranquilla per la maggior parte del tempo ed è stato messo alla prova solo una volta nell’ultimo quarto da tiri dalla distanza.

I due terzini, Josep Stanisic e Nassir Mazraoui, non hanno dovuto affrontare grandi sfide in difesa. Stanisic ha giocato nella posizione del mazziere sinistro e ha preso diverse strade in attacco, ma senza spiccare troppo. La curva delle prestazioni di Nosair Mazraoui è stata significativamente più alta nel secondo round. Il marocchino era più fiducioso in attacco e i suoi passaggi hanno fornito ulteriori minacce in porta. Ma Mazraoui non ha avuto un bell’aspetto con il gol in fuorigioco di Victoria al 19° minuto della partita, poiché il presunto gol è stato stabilito 1-0 attraverso la sua squadra.

La partita di apertura della Coppa di ieri sera ha mostrato che la squadra è in un’ottima posizione dal punto di vista qualitativo.

2. Mathis Tal ha già il livello del Bayern Monaco

compagno di telefono
Foto: IMAGO

Matisse Tal è arrivato quest’estate al campione del record tedesco dallo Stade Rennes per quasi 20 milioni di euro. A causa delle commissioni elevate per il 17enne, che ha giocato solo sette partite di Ligue 1, ci sono state anche voci più critiche sul trasferimento. Tuttavia, il fatto che Tel sia considerato uno dei più grandi talenti offensivi d’Europa è stato già dimostrato dal giovane all’esordio di ieri dell’XI e ha subito stabilito un nuovo record per il club.

Il francese è stato particolarmente entusiasta del gioco e ha chiesto molta palla per presentarsi. Inoltre, Tal ha mostrato la sua forza in uno scontro e alla fine. La forte prestazione di Thiel ha coronato un superbo gol per rompere il vantaggio di 2-0 e anche stabilire un nuovo record per il club. Con questo gol, Tel è ora il più giovane marcatore nella storia dell’FC Bayern Monaco, in sostituzione di Jamal Musiala. Dopo una buona ora, l’esordio di Tel è ripetuto perché doveva essere sostituito dopo un lieve infortunio.

READ  Hertha BSC: Freddy Bobic ha elogiato il nuovo allenatore Typhoon Korkut

Matthijs Tal ha mostrato ieri che potrebbe essere un’opzione d’attacco seria per i campioni del record tedesco in futuro.

3. Nonostante le numerose modifiche e modifiche, non si è verificata alcuna diminuzione delle prestazioni

Leon Goretzka
Foto: Getty Images

Con sette modifiche alla formazione titolare rispetto a quella di Gladbach, il campione del record tedesco ha avuto bisogno di tempo per entrare davvero in partita. Con un vantaggio di 1-0 grazie a Gravenbrich, il gioco si è poi trasformato in una prestazione di gioco sovrana dell’FC Bayern. Gli arrivi si sono sistemati rapidamente ei cinque cambi al secondo turno non hanno cambiato nulla sulla buona prestazione del Monaco.

La partita di ieri ha dimostrato ancora una volta che Julian Nagelsmann può attualmente contare su una squadra molto sana dove tutti sono uno. Dopo il fischio finale, Nagelsmann era entusiasta dello spirito all’interno della squadra: “È un piccolo gesto. Ryan è stato sostituito e il Lione lo ha ucciso subito. Puoi vedere che abbiamo un’ottima energia, un’ottima collaborazione. Io no penso di poter confrontare la squadra attuale con la squadra della seconda metà dello scorso anno”.