Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il giorno prima: gli speculatori vendono prodotti in difficoltà a prezzi folli

Il giorno prima: gli speculatori vendono prodotti in difficoltà a prezzi folli

Pochi giorni dopo, The Day Before è stato nuovamente ritirato dal mercato. Gli scalper continuano a vendere il gioco di sopravvivenza per cifre ridicole.

The Day Before ha probabilmente ottime possibilità di diventare uno dei più grandi flop e dei peggiori giochi nella storia dei videogiochi. Dopo molte polemiche iniziali, il gioco è stato recentemente rilasciato in accesso anticipato e in qualche modo non aveva nulla in comune con il MMO survival. Invece il gameplay era più simile a uno sparatutto, la funzionalità rispetto alle promesse precedenti era notevolmente limitata e la grafica era molto indietro rispetto ai primi trailer. Inoltre, secondo un ex sviluppatore, il gioco non sarebbe mai stato progettato per essere creato come MMO di sopravvivenza.

L’interesse per il titolo era ancora alto e il giorno prima aveva preso d’assalto la lista dei desideri di Steam. L’elevato numero di vendite inizialmente elevato subito dopo l’uscita è stato seguito dalla delusione dovuta alle circostanze sopra menzionate e da una raffica di critiche. Pochi giorni dopo l’uscita, il fiasco si è concluso quando lo sviluppatore Fntastic ha chiuso i battenti a causa di difficoltà finanziarie e il titolo è stato nuovamente ritirato dalla vendita.

Ma ci sono anche persone che, per qualche motivo inspiegabile, sono magicamente attratte dagli incidenti stradali – e sembra che un tempo fosse così. Sembra certamente che il fiasco che è stato ritirato dalla vendita abbia un mercato di parti interessate; Non c’è altra spiegazione al fatto che gli scalper continuino ora a offrire la versione ritirata del gioco in vendita sul mercato nero – e per cifre ridicole.

Anche se il gioco è ufficialmente disponibile su Steam da pochi giorni al prezzo di circa 40 euro, gli scalper ora chiedono prezzi che superano i 200 dollari e molto di più. Chi volesse ottenere il “giorno prima” – per qualsiasi motivo – avrà solo questa possibilità. Logicamente non possiamo che sconsigliarlo, perché il giorno precedente è davvero pessimo quanto la sua reputazione.

Circa 200.000 copie del titolo sono già state vendute su Steam nei pochi giorni in cui è stato disponibile, ma più della metà sono state restituite e il prezzo di acquisto è stato rimborsato.

Una storia totalmente folle: cosa diavolo è successo il giorno prima?

The Day Before è uno dei giochi più attesi su Steam da quasi due anni. Il gioco è recentemente apparso in accesso anticipato e dopo soli quattro giorni è scomparso completamente. Felix cerca di scoprire la folle storia dietro questo enorme fallimento.