Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il gel d’argento colloidale e la betadina sono efficaci contro le infezioni – pratica di guarigione

Betadine e gel d’argento colloidale per le infezioni delle ferite

entrambi Gel d’argento colloidale Così come dall’attualità disinfettante betadina Noto per la sua efficacia Uccidi i batteri infettivi Quindi è adatto per disinfettare le ferite. Uno studio attuale mostra ora che l’effetto di questi due fattori si completano a vicenda, in modo che l’effetto complessivo sia più forte dell’effetto individuale.

cercando Associazione di professionisti nel controllo delle infezioni ad Arlington, Washington, che a Combinazione di gel di betadina e argento colloidale Inibisce la crescita dei comuni batteri infettivi in ​​modo più efficace di qualsiasi agente da solo. I risultati sono stati recentemente pubblicati inGiornale americano del controllo delle infezioni” Piede.

Le infezioni delle ferite sono ancora un problema medico

taglia ferite pesante ustioni vulnerabile a questo penetrazione di microrganismi. Inoltre, nelle ferite esiste il rischio che i biofilm aderiscano alla superficie della ferita e ritarda la guarigione o addirittura prevenirlo.

“Nonostante i significativi progressi nella gestione delle ferite e nella terapia di supporto, l’infezione della ferita rimane un problema serio, in particolare nelle grandi ustioni”Spiega uno degli autori dello studio Dr. Jonathan Koppel.

Secondo lui, questo è Il primo studioche ha valutato sistematicamente l’uso di betadina da sola rispetto al solo gel d’argento colloidale e betadina con gel d’argento colloidale per la rimozione dei batteri e la crescita del biofilm.

L’argento migliora l’effetto della betadina

L’antisettico betadina è ampiamente usato per trattare e prevenire le infezioni delle ferite perché ha uno spettro particolarmente ampio di attività antimicrobica. Tuttavia, il trattamento non è efficace contro alcuni batteri.

Pertanto, le medicazioni, alcune delle quali contengono argento, sono state a lungo utilizzate per supportare il trattamento e la prevenzione delle infezioni delle ferite. La pratica ha già suggerito a questo punto che d’argento Utilizza un meccanismo diverso per uccidere i microrganismi rispetto alla betadina.

READ  Marte: la NASA scopre qualcosa di misterioso su Marte e fa una dichiarazione sorprendente

Cosa viene controllato?

La squadra circostante d. Quindi Kopel ha confrontato l’efficacia di una sola soluzione di betadina al 5% e quella del solo gel di argento colloidale (Ag) con una Miscela di soluzione di Betadine al 5% con Ag gel.

Gli agenti sono stati usati contro cinque ceppi batterici spesso responsabili di infezioni delle ferite, tra cui

  • Staphylococcus aureus (Staphylococcus aureus),
  • Pseudomonas aeruginosa (P.aeruginosa),
  • Klebsiella pneumoniae (K. pneumoniae),
  • Staphylococcus epidermidis (S. Epidermidis),
  • Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA).

I ricercatori hanno imbevuto la carta di cellulosa nelle tre soluzioni di prova e le hanno applicate a biofilm specifici per ceppi batterici, che in precedenza avevano 24 ore per diffondersi. Quindi, utilizzando test e imaging standard, il gruppo di lavoro ha esaminato l’efficacia dei tre agenti nel respingere i batteri.

Risultati

La valutazione ha mostrato i seguenti risultati:

  • L’uso della sola betadina al 5% è stato in grado di inibire quattro delle cinque colture batteriche di circa il 90%. Tuttavia, in P. aeruginosa, la betadina ha mostrato poca o nessuna efficacia nel migliore dei casi.
  • Ag-Gel da solo ha inibito la crescita batterica del 100 percento in quattro dei cinque ceppi batterici. Solo contro K. pneumoniae il gel d’argento colloidale era meno efficace.
  • La combinazione di betadina e gel di Ag ha portato alla completa inattivazione di tutti e cinque i ceppi batterici testati.

L’argento colloidale funziona in modo diverso rispetto alla betadina

I risultati supportano la teoria secondo cui l’argento colloidale ha un meccanismo battericida diverso rispetto alla betadina. “Questo studio fornisce nuove importanti informazioni che potrebbero aiutare a migliorare la prevenzione e il trattamento delle infezioni per ridurre questo onere”., riassume Linda Dickey, presidente dell’Associazione dei professionisti del controllo delle infezioni. (FP)

READ  Il database di aks sta ancora spuntando - Vorarlberger Nachrichten

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme alle specifiche della letteratura medica, delle linee guida cliniche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti del settore medico.

autore:

Editore laureato (FH) Volker Plasek

Fonti:

  • Fat Tran Jonathan Koppel, Keaton Luth, et al: efficacia in vitro di una soluzione antisettica betadina e una miscela di gel d’argento colloidale nell’inibire la crescita di biofilm batterici; In: American Journal of Infection Control (2022), ajicjournal.org
  • Society of Infection Control Professionals: un nuovo studio mostra che la combinazione di betadina e gel d’argento colloidale uccide efficacemente i batteri che causano infezioni (Pubblicato: 08/11/2022), www.eurekalert.org

nota importante:
Questo articolo contiene solo consigli generali e non deve essere utilizzato per l’autodiagnosi o il trattamento. Non può sostituire una visita dal medico.