Gennaio 30, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il DAX è ancora lì: i dati sull’inflazione sostengono il mercato


Rapporto di mercato

Stato: 30/11/2022 16:20

Gli ultimi dati sull’inflazione dell’Eurozona non hanno stimolato il mercato, ma hanno contribuito a mantenere il DAX più alto nel pomeriggio. Wall Street ha avuto un inizio misto.

Inflazione del 10%: ciò che provocherebbe onde d’urto sul mercato in tempi normali è ben accolto dal mercato azionario in questo autunno di crisi. Perché quello era L’inflazione nell’Eurozona è scesa per la prima volta da diversi mesi. Gli economisti si aspettavano il 10,4%. Anche se l’entusiasmo è stato limitato, il DAX ha registrato un leggero guadagno dello 0,2% nel primo pomeriggio.

Il leggero calo rispetto al livello record precedente nel caso di quelle autorità monetarie in Banca centrale europea (BCE) Sostieni un aumento dei tassi meno aggressivo alla prossima riunione sui tassi del 15 dicembre.

I mercati azionari statunitensi sono titubanti

Le borse di New York hanno iniziato la giornata con pochi cambiamenti. I lievi cali dell’indice Dow Jones sono stati controbilanciati da lievi guadagni nei titoli tecnologici. I dati economici di oggi dipingono un quadro misto. E mentre l’economia statunitense è cresciuta più rapidamente del previsto al 2,9% nel trimestre estivo, le imprese statunitensi hanno creato molti meno posti di lavoro del previsto a novembre. La linea di fondo è che sono stati creati solo 127.000 posti di lavoro, ha annunciato il fornitore di servizi per le persone ADP.

Gli investitori si aspettano anche un nuovo slancio in serata da un discorso del presidente della Federal Reserve statunitense, Jerome Powell, che potrebbe segnalare ulteriori mosse di politica monetaria. Quindi il libro beige, il rapporto economico della Fed, viene pubblicato alle 20:00.

Ancora preoccupato per la Cina

I mercati finanziari sono ancora instabili a causa della situazione in Cina. Lo dimostrano recenti sondaggi Il sentiment si è deteriorato nell’economia cinese. L’attività economica rimane su una traiettoria discendente di fronte a numeri record di coronavirus con i recenti blocchi e proteste.

L’euro non reagisce ai dati sull’inflazione

La moneta comune europea sta tornando verso quota 1,04 dollari. L’Euro non risponde in modo significativo al leggero calo dell’inflazione nell’Eurozona.

Prezzi del petrolio in aumento

Nel primo pomeriggio il prezzo di un barile di Brent del Mare del Nord (159 litri) è di 85,48 dollari. Questo è l’1,6% in più rispetto a ieri. Alla vigilia della riunione del cartello petrolifero OPEC + di domenica, si possono osservare fluttuazioni nervose dei prezzi nel mercato petrolifero. Gli stati membri del cartello petrolifero e altri importanti paesi produttori come la Russia sono organizzati in OPEC+.

La Mercedes può parcheggiare senza autista

Il leader del DAX è attualmente la quota di Mercedes-Benz, che sta acquisendo più del tre percento. Anche il sistema di parcheggio senza conducente completamente automatizzato sviluppato dal gruppo insieme a Bosch può entrare in produzione in serie. La Federal Automated Transportation Authority (KBA) ha Concedi il permesso per farlo, hanno detto oggi le società. È la prima uscita della serie in tutto il mondo. Il parcheggio senza conducente sarà inizialmente utilizzato solo nel parcheggio multipiano P6 dell’aeroporto di Stoccarda. È possibile prenotare un parcheggio utilizzando l’app per smartphone e l’auto può essere inviata e richiesta al predecessore.

READ  Focus sui dati cross-chain: Bitcoin: il prezzo si ritirerà dopo un rally di fine anno? | newsletter

Colli di bottiglia materiali nell’industria automobilistica

Secondo un sondaggio dell’istituto Ifo per le aziende, la carenza di materiali nell’industria tedesca ha continuato a diminuire. Un buon 59 percento delle aziende intervistate a novembre ha affermato di aver riscontrato colli di bottiglia: questo è il valore più basso dall’aprile 2021. Secondo ifo, il problema della carenza di materiale nell’industria automobilistica ha continuato a peggiorare. Oltre l’83% delle aziende ha lamentato difficoltà, rispetto a circa il 75% del mese precedente.

UBS trova interessante il settore delle telecomunicazioni

La principale banca svizzera UBS ha lasciato Deutsche Telekom valutata “buy” con un prezzo obiettivo di € 26,40. L’analista Bolo Tang ha scritto in un recente studio che la Germania è un buon mercato per l’industria delle telecomunicazioni, ma con sfide specifiche. Il suo preferito è Deutsche Telekom.

Uniper è pronto al terminale GNL

Il gruppo energetico Uniper vuole mettere in servizio il terminale GNL galleggiante di Wilhelmshaven entro la fine di quest’anno. Il CEO Klaus-Dieter Mobach ha affermato oggi che solo condizioni meteorologiche particolarmente avverse potrebbero ostacolare il piano. Il gas naturale liquefatto (GNL) svolge un ruolo importante negli sforzi del governo federale per sostituire le forniture di gas dalla Russia. Ieri il colosso energetico statunitense ConocoPhillips e Qatar Energy Firma di un accordo per la fornitura di gas naturale liquefatto alla Germania.

I numeri dei passeggeri Fraport aiutano

La partecipazione dell’operatore aeroportuale Fraport in MDAX viene scambiata con un guadagno di prezzo. Il numero di viaggiatori aerei in Germania è più che raddoppiato durante l’orario dei voli estivi a causa della riduzione delle preoccupazioni per Corona. Da aprile a ottobre, secondo l’Ufficio federale di statistica, il numero di passeggeri è aumentato del 108,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso a circa 59 milioni. Anche il traffico aereo nazionale è aumentato, con un aumento dell’84,2% a 4,46 milioni di passeggeri, ma inferiore al traffico internazionale.

READ  Black Friday 2021 su Amazon & Co.: queste offerte stanno arrivando

Altre perdite nel SAS

La compagnia aerea scandinava in bancarotta SAS ha esteso la sua perdita nel quarto trimestre. La perdita ante imposte è salita a 1,7 miliardi di corone svedesi (155,36 milioni di euro), dopo i meno 945 milioni dell’anno precedente. Secondo SAS, intende completare la procedura fallimentare nella seconda metà del 2023. Inoltre, l’esecuzione “comporterà probabilmente ulteriori azioni legali in giurisdizioni diverse dagli Stati Uniti”. Per questo motivo, non vi è alcuna garanzia che gli azionisti di SAS AB ricevano alcun compenso.