Febbraio 28, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I clienti di Postbank continuano a non ricevere i loro soldi

I clienti di Postbank continuano a non ricevere i loro soldi

Anche dopo mesi di difficile cambiamento informatico presso Postbank, i clienti hanno segnalato la chiusura dei conti. I difensori dei consumatori chiedono un risarcimento “adeguato”.

I problemi sui conti presso la Postbank non scompaiono nemmeno mesi dopo il cambiamento informatico da parte della casa madre Deutsche Bank. I difensori dei consumatori segnalano reclami da parte di clienti disperati della Postbank, alcuni dei quali non ricevono i loro soldi per settimane, e chiedono un risarcimento ragionevole per le persone colpite.

Bonner non ha ricevuto né denaro né assistenza durante le vacanze

Il Centro di consulenza per i consumatori della Renania Settentrionale-Vestfalia descrive in un comunicato stampa il caso di un cliente della Postbank di Bonn. Nel caso della donna, un'acquisizione avvenuta dieci mesi prima ha provocato improvvisamente il blocco del suo conto presso la Postbank poco prima di Natale, impedendole di accedere ai suoi fondi durante le vacanze e Capodanno. Secondo i difensori dei consumatori la situazione era particolarmente grave: “La donna in difficoltà non è stata aiutata né in filiale né tramite la hotline centrale”.

Postbank: “Il risarcimento è insufficiente”

Alcuni mesi fa il centro di consulenza per i consumatori della Renania Settentrionale-Vestfalia ha presentato una denuncia di vigilanza e l'autorità di vigilanza finanziaria BaFin ha nominato un rappresentante speciale. Nonostante tutto, la Deutsche Bank non è riuscita “a risolvere completamente i problemi della sua affiliata Postbank”, afferma Wolfgang Schuldzynski, membro del consiglio di amministrazione del Centro di consulenza per i consumatori della Renania Settentrionale-Vestfalia.

Schuldzynski ritiene che non sia sufficiente il risarcimento dei danni, che gli interessati possono richiedere presentando una domanda online presso la Postbank. “Perdere gli stanziamenti per settimane o bloccare i conti senza autorizzazione porta a problemi esistenziali per le persone colpite”.

Nei colloqui con Deutsche Bank è stato più volte sottolineato che “vista la gravità e la durata dei problemi, occorre risarcire anche i danni non misurabili né verificabili”.

Il Centro assistenza consumatori raccomanda che anche le persone che sono state gravemente colpite da problemi di account per un lungo periodo di tempo richiedano un risarcimento dei danni per i quali non possono fornire prove. Secondo le informazioni, è necessario comunicare direttamente con l'ombudsman delle banche private.

Puoi ottenere aiuto qui

Recentemente Postbank è stata in prima pagina non solo a causa del movimento caotico dell'IT. All’inizio di novembre 2023 è stato inoltre annunciato che un secondo delle attuali 550 filiali in Germania sarà chiuso entro la metà del 2026. Maggiori informazioni al riguardo qui.