Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Grazie agli alti prezzi del petrolio: BP è favorevole alle azioni: BP ha registrato il secondo profitto trimestrale più alto nel terzo trimestre – più riacquisti di azioni | newsletter

L’utile netto rettificato è salito a 8,15 miliardi di dollari (8,22 miliardi di euro) nei mesi da luglio a settembre, ha annunciato il gruppo martedì a Londra. Questo era molto più di quanto gli analisti in media si aspettassero. Un anno fa, il gruppo ha registrato utili rettificati di $ 3,3 miliardi. Come nel trimestre precedente, BP intende pagare un dividendo di poco più di 6 centesimi di dollaro per azione. La società prevede inoltre di riacquistare $ 2,5 miliardi di azioni. Ciò aggiunge fino a $ 8,5 miliardi di riacquisti di azioni per l’anno in corso.

Il forte risultato di BP è in linea con il numero di concorrenti come ExxonMobil, TotalEnergies e Chevron. Tutti hanno guadagnato bene dall’aumento dei prezzi del gas e del petrolio, che sono aumentati notevolmente a seguito dell’invasione russa dell’Ucraina.

Il forte sviluppo porta un colpo di fortuna agli investitori, ma porta anche malcontento ai politici che sono alle prese con il danno economico derivante dall’elevata inflazione e dagli alti tassi di interesse. La BP con sede a Londra è già stata colpita da tasse aggiuntive nel suo paese d’origine e potrebbe dover affrontare più doveri poiché il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e alcuni altri governi europei cercano di mitigare l’impatto dell’aumento dei prezzi dell’energia.

Le azioni BP hanno chiuso in rialzo dell’1,39% a 4,86 ​​sterline a Londra.

/ mne / jha /

Londra (dpa-AFX)

Altre notizie su BP plc (British Petrol)

Fonti immagine: Jeff Whyte/Shutterstock.com, M DOGAN/Shutterstock.com