Google ha smesso di distribuire immagini OTA

Date:

Share post:

Giampaolo Lettiere
Giampaolo Lettiere
"Esperto di birra per tutta la vita. Appassionato di viaggi in generale. Appassionato di social media. Esperto di zombi. Comunicatore."

Sono sicuro che uno o due lettori utilizzeranno già la prima anteprima per sviluppatori di Android 15, presupponendo che l'aggiornamento al sistema ancora giovane funzioni senza problemi? Sembra che questo non fosse il caso per tutti gli interessati. Perché come Google il 17 febbraio. Annuncia un problema noto che causa la ricezione di un messaggio di errore da parte degli utenti dopo l'installazione tramite sideload in cui si informa che il loro dispositivo è stato danneggiato.

Ecco perché consigliamo – e probabilmente è comunque la cosa più consigliata a ciascuno di voi – di mostrare l'immagine di fabbrica corrispondente al dispositivo supportato in questione. Al momento la distribuzione delle immagini OTA per la versione di anteprima è stata interrotta.

L'anteprima per sviluppatori ha tutto ciò di cui sviluppatori, menti curiose e amanti del rischio hanno bisogno per provare le funzionalità di Android 15. Gli utenti possono iniziare visualizzando l'immagine del sistema sui propri telefoni Pixel 6, 7 o 8, nonché su Pixel Fold e Tablet Pixel. Se gli utenti non dispongono di un dispositivo Pixel, possono utilizzare immagini di sistema a 64 bit utilizzando l'emulatore Android in Android Studio.

Trasparenza: questo articolo contiene link di affiliazione. Cliccandoci sopra andrai direttamente al fornitore. Se decidi di effettuare un acquisto lì, riceveremo una piccola commissione. Niente cambia il prezzo per te. I link di affiliazione non hanno alcuna influenza sui nostri report.


Related articles

Spagna – Italia: Disgustosa provocazione dei tifosi! Ecco perché lo Schalke viene fischiato

Ecco come domina il favorito! Nella finale preliminare, la Spagna ha vinto 2-0 contro un'altra contendente al...

Questo cavo USB-C a doppia porta condivide in modo intelligente l’alimentazione

Alimentatori e cavi: la maggior parte dei nostri lettori probabilmente ne ha alcuni a casa. I cavi...