Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli alimenti fortificati con vitamina D potrebbero salvare decine di migliaia di vite

  1. Pagina iniziale
  2. Salute

creatura:

a: Caroline Schaefer

La vitamina D è necessaria per il corpo. Secondo uno studio, la fortificazione del cibo può ridurre la mortalità per cancro. © Karl-Josef Hildenbrand / dpa

La vitamina D è essenziale per la salute. Un nuovo studio mostra che un’ulteriore fortificazione negli alimenti riduce le morti per cancro.

Heidelberg – Oltre alle malattie ossee e muscolari, la carenza di vitamina D è anche collegata al cancro. Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione di integratori di vitamina D può ridurre il tasso di mortalità per cancro. Pertanto, in alcuni paesi piace stato unitoCanada e Finlandia Alimenti già arricchiti con vitamina D.

Gli epidemiologi del Centro tedesco per la ricerca sul cancro (DKFZ) guidato da Hermann Brenner in Europa hanno ora indagato su questo. Per fare ciò, il team di ricerca ha raccolto informazioni sulle politiche sugli integratori di vitamina D da 34 paesi europei.

posto a sedere Heidelberg
numero di dipendenti 3000
Numero di dipartimenti e gruppi di ricerca junior superiore a 90
Consiglio Scientifico Michael Bowman

Vitamina D: la fortificazione negli alimenti può prevenire molti decessi correlati al cancro

Il numero di decessi per cancro e l’aspettativa di vita nei paesi sono stati quindi collegati ai risultati dello studio precedente. Utilizzando i dati disponibili, i ricercatori hanno stimato “il numero di decessi per cancro effettivamente prevenuti nei paesi con alimenti fortificati”, afferma il rapporto. documento di ricerca a maggio. Hanno anche calcolato il numero di ulteriori decessi che avrebbero potuto essere evitati se tutto questo fosse stato evitato Unione europeaI paesi fortificano gli alimenti con la vitamina D.

Il risultato: la fecondazione potrebbe prevenire circa 27.000 decessi per cancro nei paesi europei ogni anno. “Secondo i nostri calcoli modello, se tutti i paesi che abbiamo studiato dovessero fortificare gli alimenti con quantità adeguate di vitamina D, si potrebbero prevenire circa 130.000 o circa il 9% di tutti i decessi per cancro in Europa”, ha spiegato il leader dello studio Brenner. Ciò equivale a un guadagno di circa 1,2 milioni di anni.

Più vitamina D nella dieta: “Ridurre la mortalità per cancro”

“I dati attuali sulla riduzione delle morti per cancro dimostrano l’enorme potenziale che può avere il miglioramento dell’apporto di vitamina D, ma non solo per prevenire il cancro”, afferma Brenner. “Dovremmo farne un uso migliore in futuro”. Anche se la vitamina D non riduce il rischio di cancro, gli studi dimostrano che riduce la mortalità. Tuttavia, non sostituisce il trattamento appropriato per il cancro.

Ma come è? La vitamina inibisce i fattori che promuovono il cancro e le reazioni infiammatorie croniche, ha detto Tobias Niedermayer in un’intervista. ntv.deche ha anche partecipato allo studio. A causa dei diversi effetti sul corpo, aumenta la probabilità di “sopravvivere al cancro”.

Questi alimenti contengono vitamina D

Non c’è quasi vitamina D negli alimenti, motivo per cui viene spesso assunta come integratore. Tuttavia, si può Un’eccessiva integrazione di vitamina D fa male alla salute effetto. Tuttavia, alcuni alimenti servono come buone fonti:

  • Pesce grasso come aringhe, sgombri e salmone
  • fegato di manzo
  • avocado
  • uovo
  • Funghi commestibili, come funghi e funghi
  • Cibi fortificati come la margarina

La maggior parte delle nostre riserve di vitamina D, nota anche come vitamina del sole, vengono reintegrate con un’adeguata esposizione al sole. Quindi DKFZ consiglia di trascorrere circa dodici minuti alla luce del sole due o tre volte a settimana. Il centro di ricerca ha indicato la necessità di scoprire il viso, le mani e parti di braccia e gambe e di non utilizzare creme solari per questo periodo di tempo. (formaggio)

READ  Aumentare il colesterolo buono: 4 consigli