Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Giornata dello sport martedì 25 ottobre 2022

L’Emirato del Golfo in Qatar sta affrontando una “campagna senza precedenti” di fronte alle continue critiche al Paese per aver ospitato i Mondiali entro un mese. L’emiro sceicco Tamim bin Hamad Al Thani ha affermato in un discorso che nessun paese ospitante ha mai assistito a qualcosa di simile. Inizialmente, il Qatar ha gestito le critiche in buona fede. Il principe ha affermato che il suo paese ha ritenuto che alcune delle critiche fossero utili e aiutassero a sviluppare aspetti che devono essere sviluppati.

“Ma ci siamo presto resi conto che la campagna stava andando avanti e si stava espandendo e includeva diffamazione e doppi standard – Fino a quando non ha raggiunto un livello di ferocia che purtroppo porta molti a pensare alle vere ragioni e motivazioni dietro questa campagna”.

La FIFA ha assegnato la Coppa del Mondo FIFA al Qatar nel 2010, che da allora ha investito miliardi di dollari nei preparativi. Tuttavia, lo Stato del Golfo è stato più volte criticato per il trattamento riservato ai lavoratori stranieri, alle donne e ai gay. Human Rights Watch (HRW) ha sollevato solo ieri gravi accuse contro l’Emirato del Qatar. Human Rights Watch accusa la polizia dello stato del Golfo di aver arrestato e maltrattato i gay. Tra il 2019 e il 2022, l’organizzazione ha documentato sei casi di percosse gravi e ripetute e cinque casi di molestie sessuali in custodia di polizia. L’ultimo caso si sarebbe verificato a settembre.

READ  Dichiarazione speciale controversa: l'Australia rifiuta l'ingresso a Djokovic