Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Georgia Meloni ha dichiarato la fine del corona virus in Italia

DIl nuovo governo italiano sotto il suo primo ministro Georgia Meloney L’epidemia completa un’inversione di marcia nella politica. Come annunciato dal ministro della Salute Orazio Schillaci, l’obbligo di indossare la mascherina FFP2 negli ospedali, nelle case di riposo e di cura e nelle altre strutture sanitarie, che scade a fine mese, non sarà prorogato. Il predecessore di Schillaci, Roberto Speranza, ha esteso l’offerta l’ultima volta a settembre. Dall’inizio di ottobre le mascherine non sono state rese obbligatorie nelle strutture pubbliche e nei trasporti. Altre restrizioni, come l’obbligo di esibire il certificato di vaccinazione (tessera verde) presso le strutture ricettive e ricettive e gli eventi culturali e sportivi, scadono a fine maggio.

Mattia Rab

Corrispondente politico per Italia, Vaticano, Albania e Malta a Roma.

Schillaci è professore indipendente di medicina nucleare, da ultimo rettore dell’Università di Tor Vergata a Roma. Il suo predecessore Roberto Speranza, di piccolo partito di sinistra, ha studiato storia e dettato prima di essere nominato ministro della Salute dal presidente del Consiglio nel settembre 2019. Giuseppe Conte Nessuna esperienza sanitaria. All’inizio della pandemia, all’inizio del 2020, il governo Conte ha imposto misure più restrittive, tra cui un blocco completo da marzo a maggio 2020. Il primo ministro Mario Draghi ha lasciato Speranza nel suo incarico dopo essere entrato in carica nel febbraio 2021 e ha sostenuto la politica pandemica del ministro della salute fino a quando non è stata allentata a metà del 2022.

Perché la malattia causata da SARS-CoV-2 è “completamente diversa” oggi rispetto all’inizio Distribuzione internazionale, ora può “tornare a una liberalizzazione globale”, ha detto Shilasi giovedì. A Roma si è detto anche che l’obbligo di vaccinazione professionale nel sistema sanitario, che scade a fine anno, non sarà prorogato. Il nuovo governo di Roma ha dichiarato finita la pandemia.

READ  Chicchi di grandine grandi come un pugno e fuoco fresco

Luca Siriani, ministro per i Rapporti parlamentari del partito di destra Fratelli d’Italia di Meloni, ha annunciato che saranno sospese le sanzioni per violazione dei requisiti di vaccinazione per gli over 50. In Italia, dall’8 gennaio al 15 giugno 2022, sono diventate obbligatorie le vaccinazioni generali legate all’età, oltre alle vaccinazioni obbligatorie per gli operatori sanitari, educativi e le forze di sicurezza.