Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Geologia: il percorso della Terra attraverso la Via Lattea potrebbe aver contribuito a formare i continenti

Un gruppo di ricerca potrebbe aver trovato un collegamento tra l’evoluzione della crosta terrestre e il percorso della Terra attraverso la Via Lattea. Analizzando le rocce in Australia e Groenlandia, il gruppo guidato dal geologo Chris Kirkland della Curtin University di Perth ha trovato il ritmo della formazione della crosta terrestre. Quindi questo viene rafforzato all’incirca ogni 200 milioni di anni.

Hanno scritto che le età corrispondevano ai periodi durante i quali il sistema solare viaggiava con la Terra nelle regioni della Via Lattea dove la densità delle stelle era più alta. Questo potrebbe aver inviato più comete verso la Terra dalle estremità più lontane del sistema solare.

La descrizione del collegamento è stata trovata

(Foto: NASA/JPL-Caltech/ESO/R. Hurt/Kirkland et al.)

Il gruppo di ricerca ora spiega che i corpi celesti colpiranno spesso la Terra. Di conseguenza, la superficie terrestre si scioglieva sempre più ogni 200 milioni di anni, formando, ad esempio, i nuclei dei continenti successivi. Hanno trovato il ritmo analizzando l’età e la firma isotopica di minerali provenienti da strutture geologiche molto antiche nell’Australia occidentale e nella Groenlandia sudoccidentale. Quindi non è un fenomeno regionale. Il team ha anche collegato diversi “eventi geologici”, come i crateri da impatto, al percorso del sistema solare attraverso la Via Lattea. Il gruppo ha il suo lavoro di ricerca Pubblicato nel Giornale di Geologia.

Se confermata, la scoperta fornirà un collegamento entusiasmante tra i processi sulla Terra e il movimento del nostro sistema solare attraverso la galassia. file aziendali di kirkland. Fino ad ora, si presume generalmente che la crosta terrestre sia guidata solo da processi all’interno del nostro pianeta. Se la formazione dei continenti, le masse di terra su cui viviamo e in cui troviamo la maggior parte delle nostre risorse naturali, fossero collegate al passaggio del Sistema Solare attraverso la Via Lattea, getterebbe una luce del tutto nuova sulla storia del nostro pianeta e il suo posto nell’universo.


(mo)

alla home page

READ  Trovato "Impossibile" Marte Matter - La navicella spaziale Curiosity della NASA fa una scoperta incredibile