Maggio 25, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1: Scena pit lane da paura: i paparazzi si salvano all’ultimo minuto Sport

Formula 1: Scena pit lane da paura: i paparazzi si salvano all’ultimo minuto Sport

Questa scena sarebbe potuta finire davvero pericolosamente!

Poco prima della fine della gara di Baku, Esteban Acon (26) si è diretto verso la pit lane nelle Alpi. È previsto lo stop di nuovo. Ma a questo punto, i preparativi per il podio sono già in corso – e ci sono un certo numero di fotografi e altro personale della pit lane all’ingresso della pit lane – e in arrivo!

Quando i francesi hanno ruggito verso di lui, i paparazzi sono saltati di lato in preda al panico e sono riusciti a salvarsi. Si può anche vedere come il personale sta per sigillare la corsia dei box con del nastro barriera. Questa scena sarebbe potuta finire davvero male.

Non solo per la stazione di Ocon, che è ancora obbligatoria per regolamento, ma anche per l’autista che potrebbe dover parcheggiare la propria auto, l’ingresso sarebbe dovuto rimanere sgombro per motivi di sicurezza. Di solito c’è personale di sicurezza in pista e specialmente nella corsia dei box che dovrebbe impedire scene così pericolose.

La FIA ha annunciato dopo la gara che stavano indagando sull’incidente. Poco dopo lo strano messaggio: il rappresentante FIA ​​responsabile viene convocato dalla stessa FIA agli steward.

Il risultato: la FIA ha dichiarato che la procedura era “insolita”, tuttavia: “In questo caso il pilota è dovuto rientrare ai box all’ultimo giro. Questo ha creato una situazione pericolosa per chi era in corsia box al Siamo stati fortunati che non ci siano state gravi conseguenze.

La procedura è stata elaborata in dettaglio con i rappresentanti della FIA e sono stati presi provvedimenti immediati per rivederla nuovamente con i partner appropriati in modo che una situazione del genere non si ripeta. Non è spiegato esattamente cosa sia. La FIA se ne rammarica.

Corri molto nella pit lane mentre la gara è ancora in corso. Ocon si sta già avvicinando da dietro

Foto: CIELO

Nella “Procedura Post-Gara” pubblicata dall’associazione prima della gara, l’area direttamente in corsia box è già riservata ai paparazzi. C’è anche un’area di attesa a livello dei garage, cioè lontano dall’ingresso della corsia box. Lo spazio è limitato, soprattutto nei circoli urbani come in Azerbaigian. I piloti hanno spesso una base su cui stare.

Le registrazioni a bordo delle auto Ocon mostrano che erano molto vicini. In British Sky, il francese dice: “Poteva finire pericolosamente”. Spiega di non sapere dell’affollamento in corsia box: “Erano dietro la linea, ho dovuto frenare per evitarlo”.

È bello che abbia reagito rapidamente e che questa scena sia finita con tanta calma.