Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Enorme struttura extragalattica scoperta nello spazio

I ricercatori sono stati in grado di vedere la zona di evitamento.

La Terra non è piatta, ma lo è via Lattea. La maggior parte delle stelle e dei pianeti si trova nella Via Lattea allo stesso livellocome con molte altre galassie a forma di disco.

Inoltre una terra a questo livello. Ciò significa che possiamo guardare relativamente bene su e giù nello spazio. Ma se puntiamo i nostri telescopi verso il bordo del disco, non vediamo quasi nulla. Molti suolo Nella Via Lattea impedisce il passaggio della luce.

Per questo motivo, le galassie spaziali non possono essere viste dalla Terra nel 10-20% del cielo. Questa era la zona Zona di evitamento (ZOA) Battezzato in tedesco: zona di evitamento. Gli astronomi erano soliti stare lontani da lì perché la scarsa illuminazione significava che non potevano essere raccolti quasi tutti i dati sulle galassie in questa regione.

Ma ora una squadra è stata in grado di vedere l’area ZOA. Quello che hanno trovato è enorme. I risultati erano dentro studia il petto. La loro revisione (peer review) è ancora in sospeso.

gruppi di 58 galassie

I ricercatori la chiamano una massiccia struttura extragalattica. È un ammasso contenente 58 galassie. ha il nome VVVGCl-B J181435-381432.

La massa può essere trovata con vista. Un telescopio a infrarossi in Cile scansiona l’equatore della Via Lattea, ZOA, alla ricerca di luce infrarossa. Mentre la polvere nella Via Lattea blocca la luce visibile, la luce infrarossa può raggiungere la Terra. Ciò ha permesso loro di identificare un’area nella ZOA che indicava qualcosa di grande.

Quindi lo strumento è stato applicato a quest’area Fenicotteri -2 Orientato, che si trova anche in Cile. Lo strumento nel vicino infrarosso può essere utilizzato per misurare la distanza e la velocità di oggetti nello spazio. Ciò ha fornito nuovi dati per circa 5 galassie 3 miliardi di anni luce lontano dalla terra.

READ  La NASA invia piccoli satelliti sulla luna

Servono più indagini

All’inizio, i ricercatori sospettavano che le cinque galassie facessero parte di un gruppo molto più ampio. Con le conoscenze acquisite finora, hanno chiesto ancora una volta l’uso di telescopi per esaminare gli spettri delle galassie. Ciò confermerebbe o confuterebbe le ipotesi.

I risultati hanno finalmente confermato il team di ricerca. Si ritiene che l’ammasso contenga 58 galassie. Tuttavia, non era ancora possibile determinarne con precisione la massa e il contenuto. C’è dell’altro Indagini spettrali è necessario.

La vera sensazione non è l’enorme massa, ma piuttosto che è stata rilevata nello ZOA. Conoscere l’intero quartiere della Via Lattea è importante per l’esplorazione dello spazio. Questo aiuta molto a capire come si è formata la Via Lattea e perché è dove si trova.

grande attrazione

Potrebbe anche essere un passaggio cruciale per svelare il mistero del Grande Attrattore. Questa galassia gigante intorno Da 150 a 250 milioni di anni luce della Terra e ha una massa di 10 quadrilioni di soli.

Qualcosa nel Grande Attrattore tiene insieme gruppi di galassie. Di conseguenza, si stanno allontanando l’uno dall’altro più lentamente di quanto dovrebbero a causa dell’espansione dell’universo. Tuttavia, il centro di questa massiccia gravità si trova nella ZOA, motivo per cui la vera ragione dell’attrazione gravitazionale di questo superammasso non è stata chiarita.