Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Elezioni in Italia: i politici verdi spingono per i valori europei

All’estero Vittoria elettorale per la coalizione di destra

I politici verdi stanno spingendo l’Italia a conformarsi ai valori europei

“Gli elettori non hanno svoltato a destra o fascisti, sono diventati disillusi”

“La politica ha risposto molto poco alle grandi crisi che l’Italia ha vissuto”, afferma il dott. Nino Galetti, Capo della Farnesina, sulla vittoria elettorale di Giorgia Meloni. Gli elettori italiani tendono a votare per coloro che promettono di colpire bene il tavolo.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Il tuo consenso revocabile alla trasmissione e al trattamento dei dati personali è richiesto poiché i fornitori di terze parti di contenuti incorporati richiedono tale consenso per visualizzare i contenuti incorporati. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “on”, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite l’interruttore in fondo alla pagina e tramite Privacy.

I politici verdi Katrin Göring-Eckardt e Anton Hofreiter sono preoccupati per i diritti umani e il rispetto dello stato di diritto in Italia, guidati dalla vincitrice delle elezioni Giorgia Meloni. Il politico gode del sostegno di Polonia, Ungheria e AfD.

DNon voleva che il governo federale valutasse più in dettaglio il rafforzamento della coalizione legale attorno a Giorgia Meloni nelle elezioni italiane. “L’Italia è un Paese molto europeista, con cittadini molto europeisti. Partiamo dal presupposto che questo non cambierà”, ha detto lunedì a Berlino il vice portavoce del governo Wolfgang Buchner. Questo l’approccio del cancelliere Olaf Scholes (SPD). considerare, la decisione finale ufficiale dovrà prima aspettare.

Secondo le prime proiezioni, Meloni ei suoi Fratelli d’Italia di estrema destra sono stati il ​​partito più forte alle elezioni parlamentari, ottenendo la maggioranza assoluta dei seggi, con coalizioni di destra in entrambe le camere.

La vicepresidente del Bundestag, Katrin Göring-Eckardt, era preoccupata per il risultato elettorale. “Gli altri Paesi europei devono insistere ulteriormente sul fatto che i valori europei come la dignità umana, l’uguaglianza e lo stato di diritto rimangano e siano garantiti in Italia”, ha detto ai giornali del gruppo mediatico Funke il politico dei Verdi. Ciò è particolarmente vero per le persone bisognose nel Mediterraneo. “L’Europa non deve voltarsi dall’altra parte quando l’umanità è bloccata e i necessari soccorsi marittimi vengono sabotati”.

Continuare a leggere

Georgia Meloney ha vinto le elezioni

Anton Hofreiter, suo collega di partito e capo del gruppo Europa al Bundestag, ritiene che un futuro governo italiano potrà tenere a freno i vasi finanziari dell’Ue. “L’Italia dipende urgentemente dai fondi dell’Europa, ed è per questo che devi chiarire: nel momento in cui non rispetterai la legge, questi fondi verranno bloccati”, ha detto Hofreiter al canale televisivo Phoenix.

Hofreiter ha messo in guardia dal “guardare troppo a lungo su come i populisti di destra stiano attaccando lo stato di diritto, una magistratura indipendente, la libertà di stampa e la democrazia, come in Ungheria”. “Ben fatto, Georgia! Una vittoria più che meritata”, ha scritto lunedì il primo ministro ungherese Viktor Orban sulla sua pagina Facebook.

I principali eurodeputati hanno avvertito di un governo guidato da Melonis. “Georgia Meloni sarà un primo ministro i cui modelli politici sono Viktor Orbán e Donald Trump. Quindi il successo elettorale di una coalizione di partiti di centrodestra in Italia è preoccupante”, ha affermato Catarina Parli (SPD), vicepresidente del Parlamento europeo (SPD), WELT.

I politici nazionali di destra e di destra si congratulano con Maloney per la sua vittoria elettorale

Anche i politici dell’AfD tedesco, del Rassemblement National francese di destra e del PiS polacco si sono congratulati con Meloni per la sua vittoria elettorale in Italia. “Celebriamo con l’Italia!” ha scritto il membro del parlamento di AfD Beatrix von Storch su Twitter domenica sera. Il suo collega di partito Malte Kaufmann ha twittato: “Una buona giornata per l’Italia, una buona giornata per l’Europa”. Riferendosi alle recenti elezioni in Svezia, in cui ha avuto successo anche la destra, Van Storch ha scritto: “La Svezia al nord, l’Italia al sud: i governi di sinistra sono quello che sono ieri.

Qui puoi trovare i contenuti di Twitter

Il tuo consenso revocabile alla trasmissione e al trattamento dei dati personali è richiesto poiché i fornitori di terze parti di contenuti incorporati richiedono tale consenso per visualizzare i contenuti incorporati. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “on”, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite l’interruttore in fondo alla pagina e tramite Privacy.

La politica francese Marine Le Pen, capo del Rassemblement National, si è congratulata con Meloni per “aver resistito alle minacce antidemocratiche e arroganti dell’Unione Europea”. “Il popolo italiano ha deciso di prendere in mano il proprio destino eleggendo un governo patriottico e sovrano”, ha scritto su Twitter. Il premier polacco Mateusz Morawiecki si è congratulato con lui su Twitter, dicendo “Congratulazioni @Giogia Meloni”.

Continuare a leggere

Elezioni parlamentari in Italia

Lunedì mattina, le prime proiezioni hanno confermato una netta vittoria per il campo di estrema destra attorno ai Fratelli d’Italia di estrema destra. Secondo l’emittente Roy, Fratelli Giorgia Melonis ha ottenuto il 24,6 per cento dei voti al Senato, un miglioramento significativo rispetto al risultato del 2018 (4,3).

D’altra parte, i partner della coalizione sono scivolati significativamente a favore degli elettori: secondo le proiezioni, il populista di destra Lega è arrivato all’8,5 per cento (2018: 17,6) e il conservatore Forza Italia all’8,0 per cento (2018: 14,4). La coalizione di centrosinistra del Partida Democratico (PD) e del Movimento 5 Stelle avrà il 25,4 per cento.

Secondo i calcoli della Rai, la coalizione di destra vincerà tra 227 e 257 dei 400 seggi del parlamento italiano e tra 111 e 131 dei 200 seggi del Senato.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Il tuo consenso revocabile alla trasmissione e al trattamento dei dati personali è richiesto poiché i fornitori di terze parti di contenuti incorporati richiedono tale consenso per visualizzare i contenuti incorporati. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “on”, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite l’interruttore in fondo alla pagina e tramite Privacy.

“Kick-Off Politics” è il podcast di notizie quotidiane di WELT. L’argomento e le date più importanti della giornata analizzati dai redattori di WELT. Iscriviti al podcast Spotify, Podcast di Apple, Amazon Musica o direttamente tramite un feed RSS.

READ  Ue vuole implementare al Lido l'economia di mercato: una rivoluzione costiera minaccia l'Italia - Panorama - Comunità