Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

DAX subisce pesanti perdite – Il capo di GAZRPOM delude le speranze per la manutenzione del Nord Stream 1 – I piloti Lufthansa scioperano venerdì – Focus su Volkswagen, Hapag Lloyd, Covestro e Zalando | newsletter

Giovedì il mercato azionario tedesco è sceso.

subordinare Dax Ha perso lo 0,94 percento a 12713,75 punti in apertura, per poi continuare a diminuire. subordinare prenderedax È sceso dello 0,54 percento a 2.907,87 punti all’inizio e ora è anche in calo.

Alla luce delle crescenti preoccupazioni per l’economia, l’inizio di settembre è stato in rosso scuro per il mercato azionario tedesco. “L’indice azionario tedesco ha iniziato la fase statisticamente più debole per il mercato azionario quest’anno nelle condizioni più sfavorevoli immaginabili”, ha commentato a dpa Jürgen Molnar dell’intermediazione RoboMarkets.

Le specifiche degli Stati Uniti e dell’Asia sono deboli. L’alto livello di inflazione e il connesso timore di un aumento significativo dei tassi di interesse rimangono un tema costante del mercato e incidono sui prezzi. Anche la Cina è preoccupante, con un nuovo lockdown imposto a Chengdu.

Clicca qui per una panoramica completa del catalogo

Giovedì i mercati azionari europei sono scivolati ulteriormente.

subordinare Euro Stoxx 50 È sceso solo dello 0,08 percento a 3.514,49 punti all’inizio delle contrattazioni, ma ora è in forte calo.

Giovedì gli indicatori di Wall Street e dell’Asia sono deboli. Soprattutto, gli investitori stanno aspettando il rapporto mensile sull’occupazione negli Stati Uniti, che sarà pubblicato venerdì. Si applica quanto segue: più forte è il mercato del lavoro, più è probabile che la Federal Reserve statunitense aumenti i tassi di interesse. L’attenzione si concentra anche su ulteriori revisioni del PMI manifatturiero. Per l’Europa, la prima stima è stata leggermente rivista al ribasso. Per gli Stati Uniti, nel pomeriggio verranno rilasciati nuovi dati.

READ  Malfunzionamento del pagamento con carta: i riduttori segnalano il problema risolto

Clicca qui per una panoramica completa del catalogo

Mercoledì i mercati statunitensi sono rimasti in fermento.

subordinare Dow Jones Sebbene la giornata di negoziazione sia iniziata con un leggero rialzo, l’indice ha continuato a muoversi in rosso. Alla fine, ha ceduto lo 0,88 percento a 31.511,09 punti. Inoltre Composito Nasdaq Ha iniziato a negoziare con una nota amichevole, ma poi ha dovuto rinunciare di nuovo ai suoi guadagni e ha chiuso la giornata in ribasso dello 0,56% a 11.816,20 punti.

Dopo il recente sell-off, le borse americane hanno cercato di rilassarsi un po’, ma neanche questo è finito mercoledì. Nel frattempo, i partecipanti al mercato stanno già guardando con preoccupazione i dati sull’occupazione negli Stati Uniti di venerdì, il che potrebbe fornire un’opportunità per cambiare il sentimento a Wall Street. Mercoledì, il rapporto sui lavori ADP di agosto è stato molto più debole del previsto. I circoli di mercato affermano che i dati economici deboli dovrebbero per ora scendere bene nei mercati, poiché è probabile che l’economia debole rallenti i rialzi dei tassi pianificati dalla Fed.

Clicca qui per una panoramica completa del catalogo

Le perdite di giovedì hanno dominato i centri commerciali più importanti dell’Asia.

A Tokyo chiuso Nikki Il più debole 1,53 percento a 27.661,47 punti.

Nella Cina continentale, i dispersi Barca di Shanghai Alla fine del trading 0,54 percento a 3.184,98 punti. All’inizio si muoveva ancora con il segno più. subordinare Hang Seng I prezzi di Hong Kong sono scesi dell’1,79% a 19.597,31 unità alla campana di chiusura.

La debole guida statunitense ha dato il tono giovedì. Inoltre, gli investitori in Asia attendevano con ansia il rapporto sul mercato del lavoro statunitense, che sarà presentato venerdì.

READ  Pomodori a 11 euro? Cliente scioccato quando vede il prezzo

Nel frattempo, in Cina, il Caixin Manufacturing PMI è sceso al di sotto della soglia di espansione ad agosto. Quindi gli investitori ora sperano in un nuovo stimolo economico. D’altra parte, le nuove restrizioni statunitensi sull’esportazione di chip AI in Cina hanno avuto un impatto negativo.

Clicca qui per una panoramica completa del catalogo