Novembre 29, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cosa sappiamo del viaggio mortale di Gabby Petito e Brian Laundrie

Da un lato, Gabriel Petito è morto diverse settimane dopo la sua scomparsa. Il suo ragazzo, invece, tace e poi scompare finché non vengono ritrovati i “resti umani” che potrebbe avere. Anche in questo caso restano da chiarire alcune zone d’ombra.

Un furgone, uno dei migliori punti panoramici della West Coast americana e alla fine di un road trip, uno spettacolo teatrale. Il corpo dell’utente di Instagram di 22 anni Gabriel Petito è stato trovato nel Wyoming il 19 settembre, tre o quattro settimane dopo la sua morte.

Il suo ragazzo, Brian Laundry, è tornato senza di lei, senza dare spiegazioni, prima di scomparire senza di loro all’inizio di settembre. BFMTV.com Questo caso ha molti colpi di scena ed è ancora avvolto nel mistero.

Ansiosa scomparsa

A luglio, Gabriel Petito ha intrapreso un viaggio in furgone con il suo ragazzo Brian Laundry. Per quasi due mesi, gli amanti pubblicano regolarmente le loro foto vaganti. Ma il 1 settembre, Brian Laundry è tornato a casa per possedere un porto nel nord della Florida.

La giovane donna, soprannominata “KP”, ha avuto l’ultimo contatto con la sua famiglia dalla fine di agosto, quando è stata vista per l’ultima volta nel vasto Parco Nazionale di Grand Daton nel Wyoming. Brian non riesce a spiegare la sua scomparsa.

Brian si rifiuta di dire dove ha visto l’ultima volta la famiglia di Coffee. Brian si rifiuta anche di spiegare perché ha lasciato KP da solo e ha guidato il furgone in Florida. Sono domande importanti che necessitano di risposte immediate”, ha affermato in un comunicato la famiglia di un viaggiatore.

Argomento confuso

Ben presto, il giovane è stato ritenuto “degno di essere interrogato” dalla polizia. Viene interrogato dagli inquirenti ma il suo silenzio non ha funzionato a suo favore. Un video diffuso dalla polizia, soprattutto nella cittadina di Moab nello Utah, mette in luce la confusione sul ruolo da lui interpretato.

READ  AS Roma Hoffenheim Legionario Florian Grillitch View - Calcio - Internazionale

Gabriel Petito appare in lacrime in un’auto della polizia chiamata a risolvere un problema matrimoniale.

“A volte è infastidita”, dice Brian agli agenti della lavanderia, spiegando che c’è stata una discussione tra loro e che lei lo ha colpito con il telefono.

Ma, secondo Indipendente, Nuove immagini della polizia girate lo stesso giorno mostrano la giovane donna che conferma alla polizia di essere stata abusata dal suo fidanzato. In questa nuova scena, dice:

“Non mi ha colpito in faccia o altro… mi ha afferrato e si è inchiodato il dito… mi hanno tagliato proprio qui (mostrandole la guancia). Bruciava quando l’ho toccata”.

Il principale sospettato è scomparso

Il caso ha suscitato un forte sentimento sui social network e sui media, che Brian Laundry insiste sul fatto che sia sempre stato silenzioso. Ma questa figura centrale – i genitori della vittima stavano aspettando una sua spiegazione – a sua volta, secondo i suoi parenti il ​​13 settembre.

La polizia federale degli Stati Uniti ha emesso un mandato di arresto contro di lui e ha condotto un’intensa ricerca per trovarlo. Gli investigatori si stanno concentrando principalmente sulla palude della Florida.

Brian Laundry, 23 anni, di Mod City, USA.
Brian Laundry, 23 anni, di Mod City, USA. © Guida / Dipartimento di polizia della città di Moab / AFP

“La sicurezza di Carlton a volte è un’area grande e ostile. Ora è inghiottita in molti luoghi. È un lavoro pericoloso per le squadre di ricerca che avanzano attraverso paludi e serpenti infestati da paludi”, ha detto la polizia di Northport in un post su Facebook.

Trovato il corpo di KP, vittima di un omicidio

Nel frattempo, il corpo di una donna è stato ritrovato il 19 settembre in una zona del Wyoming National Park dove è stato visto l’ultima volta Gabriel Petito.

READ  L'"Effetto Draki": l'Italia mostra che pressione c'è su chi non è vaccinato

L’autopsia conferma che in realtà si trattava di una giovane donna scomparsa e rivelava di essere stata vittima di un omicidio per strangolamento. Morì tre o quattro settimane prima che il suo corpo fosse ritrovato.

Resti umani appartenenti a Brian Laundry trovati in Florida

Dall’improvvisa scomparsa di Brian Laundry, ci sono state numerose segnalazioni secondo cui gli americani credono che sia stato visto in tutto il paese. Ma il 20 ottobre, dopo un mese e mezzo di indagini, le indagini prendono una nuova piega: nella riserva naturale della Florida vengono ritrovati “resti umani” e oggetti appartenenti al fidanzato di KP Petito.

L'area del porto settentrionale dove sono stati scoperti oggetti appartenenti a Brian Laundry.
L’area del porto settentrionale dove sono stati scoperti oggetti appartenenti a Brian Laundry. T Mark Taylor

Gli investigatori hanno scoperto che questi “resti umani” potrebbero appartenere a una “zona recentemente sottomarina” con oggetti personali come una borsa e oggetti personali come un taccuino di proprietà di Brian Laundry.

Forte emozione al funerale della vittima

Dopo aver appreso della morte di KP Petito, i suoi parenti e la sua famiglia si sono riuniti vicino a New York per celebrare il suo funerale, che è stato trasmesso in diretta su Internet a causa dell’interesse per il caso nel paese. Il padre della giovane donna ha insistito sul fatto che non dovrebbe sentirsi triste per la morte della figlia, ma dovrebbe gioire della sua vita breve ma avventurosa.

“Quando parti da qui oggi, rimani impressionato da ciò che ci ha dato – perché il nome di questa donna è ormai conosciuto in tutto il mondo. Non posso essere orgoglioso di essere un padre”, ha detto Joe Petito.

Dopo diversi colpi di scena, la polizia non ha ancora confermato se i resti umani trovati in Florida appartengano effettivamente a Brian Laundry. Una morte che complica l’espressione della verità. Quindi gli investigatori devono raddoppiare la loro pazienza e perseveranza per riconsiderare le circostanze di questo viaggio mortale.