Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Controversa acquisizione di Activision: Microsoft garantisce ai concorrenti l’accesso ai giochi

Controversa acquisizione di Activision: Microsoft garantisce ai concorrenti l’accesso ai giochi

Nella disputa sull’acquisizione del multimiliardario produttore di giochi Activision Blizzard, Microsoft ha annunciato accordi con i concorrenti. Questo ha lo scopo di frenare le preoccupazioni dei cani da guardia della concorrenza. In caso di acquisizione di Activision Blizzard, giochi classici come la serie sparatutto “Call of Duty” saranno disponibili anche sul servizio di streaming GeForce Now di Nvidia, ha annunciato il CEO di Microsoft Brad Smith martedì sera a Bruxelles.

era prima Brad Smith su Twitter Mostra che Microsoft vuole anche rendere disponibile il gioco agli utenti di Nintendo Switch. Microsoft e Nintendo hanno stipulato un accordo vincolante per i prossimi dieci anni. Pertanto, il gioco “Call of Duty” sarà disponibile per i giocatori Nintendo lo stesso giorno dei giocatori Xbox, con tutte le funzionalità e gli stessi contenuti. Tuttavia, rispetto alla Xbox di Microsoft e alla Playstation di Sony, le prestazioni di Switch sono notevolmente inferiori, quindi ci si può aspettare dei compromessi.

Smith ha dichiarato martedì che “Call of Duty” è disponibile anche su circa 150 milioni di dispositivi. Secondo i dati ufficiali, il servizio di gioco GeForce Now del produttore di chip Nvidia, specializzato in schede grafiche, conta circa 25 milioni di membri in più di 100 paesi. Questo accordo è inizialmente valido per dieci anni.

Poco più di un anno fa, Microsoft ha annunciato che avrebbe acquistato Activision Blizzard per 69 miliardi di dollari. Oltre a “Call of Duty”, questa società di giochi possiede anche titoli come “Overwatch”, “World of Warcraft”, “Starcraft” e “Hearthstone”. Gli osservatori della concorrenza sono diffidenti nei confronti dell’acquisizione, per paura di limitare l’accesso degli utenti ai giochi.


(fs)

alla pagina iniziale