Luglio 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Christian Eriksen su Heart Drama di EM 2021: “Sono morto da 5 minuti” – Calcio

Le scene peggiori sono state in EM 2021. Christian Eriksen (29) ha subito un arresto cardiaco l’11 giugno a Copenaghen nella partita EM contro la Finlandia (0:1).

Ora la star danese parla sul canale televisivo danese “DR” – e pubblica una versione tradotta in inglese tramite Instagram.

Questo è quello che è successo a Eriksen dopo un infarto!

“In ospedale continuavano a dirmi che ricevevo sempre più fiori”, spiega Eriksen. “Era strano perché non mi aspettavo che le persone mi mandassero fiori perché ero morto da cinque minuti”.

Ha anche un messaggio emozionante per tutti i suoi sostenitori: “Vorrei ringraziare tutti i miei fan che mi hanno inviato le migliaia di lettere, e-mail e fiori che sono giunti a me per le strade di Italia e Danimarca per il supporto che ho ricevuto da tutto il mondo. Mi ha aiutato molto a superarlo. Mi ha colpito molto. Dalle persone – e volevano mostrarlo a me e alla mia famiglia. Mi rende felice. “

Eriksen è tornato in forma e sta cercando un nuovo club. È sicuro che il suo ritorno possa funzionare: “Perché non mi sento diverso. Fisicamente sono di nuovo al meglio”.

A dicembre ha accettato di rescindere il contratto con l’Inter perché le regole italiane vietano la partecipazione ai giocatori con defibrillatore. A causa dell’aritmia riscontrata, a Eriksen è stata impiantata una simile.

In alcuni paesi è legale giocare con un pacemaker. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, diversi club della Premier League sarebbero interessati al regista, tra cui l’ex Tottenham Hotspur con l’ex tecnico dell’Eriksen Antonio Conte (52, dal 2019 al 2021 all’Inter).

READ  Australian Open: Medvedev affronta problemi di stomaco e schiena contro Chrissy nei quarti di finale

Il danese parla di un grande desiderio: “Il mio obiettivo è essere al Mondiale in Qatar. Voglio giocare. È un obiettivo, un sogno. Se sarò nominato il prossimo è un’altra questione. Ma il mio sogno è tornare”. .”

Speriamo che Eriksen torni presto in campo sano e salvo.