Febbraio 6, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Chiamate di emergenza tossiche da vitamina D: sempre più overdose

Il Centro antiveleni di Erfurt ha registrato più richieste sulla ricezione di preparati di vitamina D ad alte dosi. Quest’anno l’ho capito davvero 162 di questi casie So 31 in più rispetto al 2021, ha detto il capo del centro informazioni tossico di Erfurt, Dagmar Brasa, dell’agenzia di stampa tedesca. La vitamina D è salita al 17° posto dal 69° dello scorso anno nella classifica dei farmaci più frequentemente chiamati.

Forse ha qualcosa a che fare con questo aura Insieme, credono che la vitamina D sia migliore nel proteggere dalle infezioni, ha detto Prasa. Ci sono anche alcune lozioni ad alto dosaggio sul mercato Supplementi nutrizionali. “Se ci sei tu dose E se prendi un millilitro invece di una goccia, hai già un chiaro sovradosaggio”, ha detto Brassa.

Vitamina D: quando un sovradosaggio diventa pericoloso

Un singolo sovradosaggio di vitamina D è relativamente innocuo. “Diventa un problema se lo fai tutti i giorni”, ha detto il farmacista. Il sovradosaggio cronico porta ad un aumento del livello di calcio nel sangue e questo ha altre conseguenze. Questo può portare a un battito cardiaco irregolare e danni ai reni. Secondo Brassa, la maggior parte delle richieste riguarda un’overdose accidentale una tantum o che i bambini si sono serviti da soli.

Il corpo umano forma la vitamina D stessa sotto l’influenza della luce solare, motivo per cui è anche conosciuto come l’ormone del sole. La vitamina D contribuisce a Stabilizzazione ossea con e così importante sistema immune. Potrebbe prima Vedendo Infezioni respiratorie protezione.

Il centro informazioni sui veleni di Erfurt è gestito congiuntamente dagli stati di Turingia, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Mecklenburg-Vorpommern.

READ  Come mantenere il fegato in buona forma