Ottobre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Calcio: alla scoperta di casseforti segrete nella vecchia sede della Federcalcio tedesca! | Gli sport

Si contiene la verità di una fiaba estiva? |

Scopri le casseforti segrete nella sede della Federcalcio tedesca!

Cose che non trovi quando ti muovi…

Dopo che la Federcalcio tedesca con sede a Francoforte si è trasferita nel suo nuovo campus da 150 milioni di euro, due stanze e quattro armadietti sono stati improvvisamente trovati durante le pulizie nel vecchio ufficio di Otto-Fleck-Schneise 6.

Scopri le casseforti segrete nella sede della Federcalcio tedesca!

Anche i quattro ex presidenti del DFL, Theo Zwanziger (77), Wolfgang Niersbach (71), Reinhard Grindel (60) e Fritz Keeler (65) non sapevano nulla dei volteggi!

Una delle stanze con tre piccoli armadietti si trova al piano terra accanto al negozio di liquori. La seconda con cassaforte nel seminterrato accanto alla “Zirbelstube”, un pub in casa. La porta è protetta da un codice digitale a otto cifre: quattro numeri sono noti solo a una persona dell’ufficio legale, gli altri quattro solo a una persona dell’ufficio finanziario.

il problema: Finora sono state trovate solo chiavi e combinazioni di numeri per due delle quattro casseforti, che sono state poi aperte alla presenza del segretario generale Heike Ulrich.

L’attuale copertina di SportBILD

Foto: SportImage

Uno conteneva, tra le altre cose, porzioni della proprietà dell’ex allenatore della nazionale Sepp Herberger (80 anni), morto nell’aprile 1977, comprese otto collane della signora Herberger. Biglietti vuoti e bande per le partite di DFB International sono stati trovati in un altro caveau.

Per le altre due casseforti, la Federcalcio tedesca ha indetto una gara ufficiale per aprirle con l’aiuto di “tank crackers” professionisti. Ciò che ci si aspetta non è piuttosto sorprendente. Tuttavia, non si può escludere la possibilità che in fondo emerga un tesoro esplosivo – che potrebbe anche essere collegato alla vicenda delle fiabe estive nell’ambito della premiazione della Germania dei Mondiali 2006 della Germania -.

Alla fine, questo risolverà il mistero del perché lo sfortunato afflusso di 6,7 milioni di euro della Federcalcio tedesca, finita in Qatar con l’ex vicepresidente FIFA Mohamed Bin Hammam, ora sospeso a vita?

Qui è dove troverai i contenuti di Podigee

Per interagire o visualizzare i contenuti di Podigee e altri contenuti esterni, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Gli armadi si romperanno presto. E alcuni (ex) dipendenti sperano di essere vuoti…

READ  Mondiali 2022 - Commento stampa pareggio: Germania, 'fantasma dalla fascia 2'