Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bundesliga: Il ritorno dell’attaccante nazionale Timo Werner all’RB Lipsia è perfetto

Bundesliga ritorno perfetto

L’attaccante Timo Werner si aspetta un duro lavoro a Lipsia

Timo Werner torna all’RB Lipsia

Il ritorno di Timo Werner all’RB Lipsia, vincitore della Coppa DFB, è perfetto. Lo ha annunciato martedì il club. L’attaccante si unisce ai Sassoni dal Chelsea e lì ha un contratto fino al 2026.

Puoi ascoltare il podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

Dopo lunghe trattative, il reso è stato perfetto. Timo Werner ora attacca di nuovo per l’RB Lipsia. Alla ricerca di preparazione per le partite dei prossimi Mondiali, una forte concorrenza attende l’attaccante della nazionale nel suo ex club.

SUna volta arrivato l’aereo privato, le telecamere sull’asfalto dell’aeroporto di Lipsia si sono concentrate su Timo Werner. E anche ogni altro passo verso il ritorno del calciatore della nazionale tedesca RB Lipsia È stato meticolosamente documentato da lunedì sera. Sembrava un palcoscenico perfetto, abbinato a un messaggio chiaro: con la campagna di rimonta del 26enne da Chelsea Football Club RB Lipsia Il club della Bundesliga continua la sua incessante ricerca di altri titoli.

I sassoni devono pagare circa 20 milioni di euro per il ritorno in modo che l’attaccante di origine sveva possa irrompere ancora una volta nel terzino destro della RB. Martedì ha firmato un contratto fino al 2026. Questo lo rende il secondo giocatore della nazionale dopo David Raum a unirsi alla rosa di Domenico Tedesco quest’estate.

“È stato un grande periodo dal 2016 al 2020 in cui abbiamo fatto molto scalpore come nuovi arrivati ​​in campionato. È stato un degno addio per me all’epoca, dato che ero un capocannoniere. Ma anche questo fa parte del passato e ora guardo avanti, perché l’RB Leipzig si è evoluto negli ultimi due anni, proprio come ho fatto io”, ha detto Werner.

Timo Werner (al centro) scende da un aereo privato con la sua ragazza in un cortile dell’aeroporto di Lipsia-Halle

Fonte: dpa / Sebastian Wilno

Il minimo di Werner è alto a Lipsia. Dopo che le cose non sono andate bene per lui a Londra alla fine e non è riuscito a superare il ruolo di giocatore di riserva con l’allenatore Thomas Tuchel, Werner è diventato il centro dell’attenzione all’Arena di Lipsia – e ovviamente dovrebbe segnare molto di nuovo gli obiettivi. Vuole anche qualificarsi per la Coppa del Mondo del Qatar entro la fine dell’anno, motivo per cui ha voluto lasciare Stamford Bridge.

Nuovo sistema sotto Tedesco

Ma c’è un problema: il terzino destro RB non gioca più a calcio come faceva fino all’estate del 2020, quando ha lasciato il club dopo quattro anni. Ha segnato 28 gol in 34 presenze solo la scorsa stagione prima di trasferirsi in Inghilterra, con un totale di 95 gol con la maglia della RB, un record per un club finanziato dalla Red Bull. In confronto, ha segnato 23 gol in 89 partite con il Chelsea.

Leggi anche

Kicker, Comunione, Kickpeace

“Ho trascorso due anni fantastici al Chelsea e sono molto grato a loro e alla fine hanno vinto il titolo Champions League. “L’esperienza di giocare in un paese diverso e in un campionato diverso mi ha aiutato molto nel mio cammino”, ha detto Werner del suo tempo a Londra.

Leggi anche

La bolla non scoppia: grandi club come l'FC Barcelona escono più forti dalle crisi

Werner è stato allevato una volta sotto l’ex allenatore e direttore sportivo del Lipsia Ralf Rangnick. Il suo gioco prospera sulla velocità e ha bisogno di spazio per trarne il massimo vantaggio. Sarà interessante vedere come si inserisce nel nuovo calcio di possesso palla di RB e come funziona nel sistema Tedesco. L’allenatore potrebbe anche cambiare leggermente il suo stile di gioco, come ha fatto con successo Tedesco con le sue squadre in passato.

Il fatto che uno degli undici giocatori debba lasciare il posto a Werner e perdere il suo solito posto potrebbe anche creare turbolenze nella squadra. Potrebbe tornare già sabato (15:30/Sky) nella gara di ritorno contro di lui 1. FC Colonia entrare in uso. Le masse sono calde verso il figliol prodigo e la maggior parte di loro ha celebrato l’osservanza sui social media. All’arrivo a Lipsia, i fan erano già in hotel per fare autografi e selfie.

Cresce la pressione su RB

RB ora ha una squadra di stelle a sua disposizione. Questo aumenta anche le richieste. Partecipare ancora una volta alla Champions League è un must assoluto per Tedesco. Soprattutto, l’allenatore dovrà dimostrare il suo talento di psicologo. Da un misto di giocatori nazionali di molti paesi, potevano apparire solo 11 alla volta. “Se vuoi diventare un allenatore per un grande club con molti giocatori ambiziosi, questo fa parte”, ha detto Tedesco.

L'RB Lipsia riporta Werner

Werner ha risposto alle richieste per un servizio fotografico dei fan in attesa davanti allo Steigenberger Hotel di Lipsia

Fonte: dpa / Hendrik Schmidt

Il terzino destro RB ha già giocatori forti in area di rigore con i portoghesi attualmente infortunati André Silva e Dane Yussuf Poulsen, oltre a un altro professionista dal ritmo veloce, il miglior giocatore tedesco Christopher Nkunku. Nel norvegese Alexander Sorloth, c’è un altro sostituto nella squadra di terzino destro RB in attacco. E un altro attaccante in arrivo dall’estate 2023: martedì il terzino destro ha ingaggiato il nazionale sloveno Benjamin Eko fino al 2028.

Mentre c’è un eccesso di offerta davanti al cancello, c’è una carenza altrove. L’assenza di una settimana del difensore Lukas Klostermann a causa di una sindrome colpisce duramente il terzino destro di RB poiché non può essere sostituito adeguatamente. Come annunciato martedì dal club, il giocatore della nazionale dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico alla caviglia sinistra.

Leggi anche

READ  Werder Brema: prima di un duello con l'ex club Kiel: è vietato contattare Ole Werner - Lega tedesca