Maggio 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Austria – L’Italia ha sconfitto le nazionali

Luca Frigo & Co. Rivelato un gioco eccellente. © AFP / GINTS IVUSKANS

La nazionale italiana di hockey su ghiaccio vince la prima amichevole in preparazione ai Mondiali di sabato: Alex Botton & Co. Austria in ginocchio a Brunigo.

Da Brunico

1250 spettatori non hanno perso il primo Test match della Nazionale italiana svoltosi all’InterCable Arena. La folla relativamente numerosa non è stata da meno poiché sei giocatori dell’HC Pustertal sono apparsi in maglia blu. Come l’intera squadra italiana, hanno combattuto coraggiosamente contro forti austriaci, che hanno giocato più a lungo, ma alla fine hanno dovuto subire una sconfitta per 1: 2.

Ad eccezione dell’infortunato Daniel Frank e dei giocatori asiatici campioni dell’Alps HL, l’allenatore Greg Ireland ha potuto schierare la stessa squadra sabato, che si batterà anche per la Coppa del Mondo in Finlandia. Dei 23 giocatori elencati sul giornale sportivo, dodici erano altoatesini. Saranno mandati sul ghiaccio dal tecnico canadese entro 24 ore dal match di ritorno a Innsbruck alle 14:30.

Informazioni sul gioco: l’Austria aveva la struttura di squadra migliore e più coerente, quindi Azuri sapeva che ci sarebbero state più poste in gioco nel gioco. L’hanno accettato, si sono preparati per una battaglia difensiva e si sono difesi con sacrificio di sé, obiettivo difeso dal potente Andreas Bernard. In attacco, invece, la squadra irlandese è stata nuovamente minacciata dai contropiedi. Il segno era un 1:1 medievale di Ivan Teluga.

Mette in risalto

  • Entrambe le squadre scelgono un ritmo prudente, senza highlights all’inizio. Dopo il primo tocco, Nico Feldner e Stephen Deluga hanno svegliato i fan in tribuna.
  • Poco prima della fine del terzo, l’Austria potrebbe giocare nel power play – e dopo un po’ Ali Vukovitz potrebbe stendersi a terra e fare il tifo mentre Andreas Bernard ha ceduto.
  • Il portiere italiano è stato responsabile del mancato 2-0 dell’Austria nel secondo periodo. Invece, Ivan Teluga ha pareggiato dopo uno sforzo solista avviato da Patrick DeMets.
  • Una combinazione da sogno va verso la porta della vittoria: Matthias Muntinger si infiltra in zona d’attacco, serve Alex Botton, manda il disco tra le gambe a Marco Sanna, e vede David prendere il kicker tra le mazze.
  • Poco prima della fine, Baton ha confermato l’end point con un post bang. Presentato dal suo straordinario cugino Dante Hannoun Boss.
READ  Lo stato di vaccinazione spesso non è sufficiente: è necessaria tutta la documentazione per una vacanza sugli sci

Nazionale, Torneo Internazionale:

Italia: Bernardo (Fatani); Trivellato-de Berna, Sbournberger-Pietronro, Clara-Paulo, Difrancesco-Demets; Muntinger-Betten-Sanna, Felicetti-Gostner-Tedesco, Frigo-Hௌnon-Insam, Evan Deluca-Berger-Gaslatter, Stephen Deluca.
Allenatore: Irlanda

Austria: Kickert (Schmidt); Hackl-Maier, Brunner-Vallant, Wimmer-Zandel, Kragl-Schnetzer; Vukovitz-Houtham-Feldner, Swerger-Rauchenwald-Cross, Huber-Bamkardner-Obersteiner, Masirsinsky-Acherman-Swinger.
Allenatore: Bader

Cancelli: 0-1 Vukovitz (19.21), 1-1 Ivan Teluga (38.07), 2-1 Sanna (46.46)

PUBBLICO: 1250