Dicembre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Siate consapevoli dei rischi: attenzione ai piccoli investitori: i principianti dovrebbero sapere questo sugli investimenti in criptovalute in Bitcoin, Ethereum & Co. | newsletter

• Le criptovalute stanno diventando sempre più popolari
• I broker online facilitano l’ingresso nel mercato delle criptovalute
• Dovrebbero essere considerati diversi rischi

Le criptovalute stanno diventando sempre più popolari. Sebbene le criptovalute fossero originariamente viste come un mezzo di pagamento decentralizzato, indipendente e transfrontaliero, ora sono particolarmente richieste come attività in cui gli investitori a lungo termine possono realizzare un profitto significativo. frutta pieno di speranza. Non c’è da stupirsi, dopo tutto, che la valuta elettronica originale Bitcoin valesse solo 0,08 centesimi di dollaro USA al momento della sua creazione. Il prezzo è attualmente di oltre 41.000 dollari USA. Il record precedente è di poco inferiore a $ 69.000 USD.

annuncio

Mercati delle criptovalute con una forte correzione! Gli investitori speculativi ora fanno trading 24 ore su 24 con la leva.

agisci ora

Plus500: Si prega di notare Suggerimenti5 per questo annuncio.

Come scritto dalla società di pagamenti crittografici TripleA, nel 2021 c’erano più di 300 milioni di utenti crittografici in tutto il mondo. Secondo l’economista finanziario Hartmut Walz, il fatto che sempre più persone decidano di entrare nel mercato delle criptovalute è dovuto anche al fatto che soffriranno di FOMO, cioè la paura di perdersi, ha detto all’agenzia di stampa tedesca DPA .

La strada per la criptovaluta è diventata sempre più facile

Inoltre, ora è facile ottenere criptovalute. Ora ci sono molti broker che facilitano il trading di asset digitali per i piccoli investitori. In passato, di solito era possibile acquistare criptovalute solo tramite valute estere e poi dovevamo trasferirle sul proprio portafoglio, poiché questo processo può essere piuttosto complesso e difficile da capire, soprattutto per i nuovi arrivati. Tuttavia, con le nuove offerte di app di trading, questo processo è ora molto più semplice. Le criptovalute possono già essere acquistate con un clic o uno swipe, che viene istantaneamente gestita nell’apposito wallet presso il broker.

READ  Vendita di gas serra premium: per quanto tempo devo tenere un'auto elettrica?

I rischi non sono da sottovalutare

Tuttavia, la semplicità dell’acquisizione di criptovalute non dovrebbe nascondere il fatto che le criptovalute sono ancora un investimento ad alto rischio. Walz la vede in questo modo: “È un segno killer che l’acquisto di criptovalute sta diventando sempre più facile. Sta prendendo di mira i gruppi target sbagliati”, lo cita il quotidiano Die Welt. Infine, quando si investe, bisogna sempre seguire il principio, non comprare nulla di incomprensibile. Solo i fanatici della tecnologia dovrebbero essere in grado di capire e valutare cosa si nasconde effettivamente dietro le numerose criptovalute disponibili ora. Dopotutto, molti investitori inciampererebbero se si spiegasse solo la tecnologia blockchain, che è alla base di tutte le valute elettroniche. “Nessuno può davvero valutare i rischi, specialmente i piccoli investitori”, afferma l’esperto finanziario. “Anche i fondamenti della tecnologia alla base delle valute sono difficili da capire”.

Alta volatilità nelle criptovalute

C’è un rischio quando si fa trading di criptovalute con la loro volatilità estremamente elevata. L’aumento dei prezzi e le massicce perdite di valore non sono rari per le criptovalute, sebbene sia estremamente difficile se non impossibile prevedere la direzione in cui si svilupperanno i prezzi. Dopotutto, un singolo tweet del capo di Tesla Elon Musk è spesso sufficiente per causare salti o perdite di prezzo a due cifre.

Perdita totale di valore non esclusa

Inoltre, non dobbiamo dimenticare che le valute digitali esistono solo online e molte di esse non hanno alcun valore reale alle spalle. Di conseguenza, la criptovaluta può scomparire completamente dal mercato in qualsiasi momento e l’investitore perderà l’intero investimento. In questo contesto, le truffe non sono rare, con le offerte iniziali di monete che alla fine sottraggono denaro alle tasche degli investitori affamati di rendimenti.

READ  Brenmarkt da molto tempo: il gestore del fondo avverte: ecco perché gli investitori non dovrebbero ancora tornare sul mercato | newsletter

Inoltre, la regolamentazione delle criptovalute rimane un punto interrogativo in molti paesi. Altri paesi, come la Cina, hanno già deciso di vietare del tutto il trading di criptovalute.

Le criptovalute sono in qualche modo inadatte come protezione dall’inflazione

Oltre all’alto rendimento, alcuni investitori sperano anche di proteggere il proprio portafoglio dall’inflazione detenendo criptovalute. Dopotutto, Bitcoin, ad esempio, è un metodo di pagamento la cui quantità è limitata a un totale di 21 milioni di monete. Inoltre, non è possibile creare nuove monete, a differenza della carta moneta, che in linea di principio può essere fornita all’infinito dalle banche centrali. Simile al famoso oro rifugio, Urcyberdevise è una risorsa limitata. Per questo motivo le due origini sono spesso citate contemporaneamente per difendersi dall’inflazione. In effetti, durante i recenti periodi di flessione del mercato azionario, ad esempio a causa della pandemia di Corona o della guerra in Ucraina, è stato dimostrato che le criptovalute si comportano come asset rischiosi e quindi seguono la direzione del mercato.

Assicurati adeguatamente

Nonostante questi vari rischi, gli investitori possono ovviamente ancora scegliere di scommettere. Tuttavia, l’esperto di criptovalute Timo Emden di Emden Research consiglia al mondo che i principianti dovrebbero proteggersi qui: “Dovresti acquistare diverse monete per ridurre il rischio di insolvenza”. Inoltre, è utile pensare a lungo termine e non sperare in guadagni rapidi. Se qualcuno è disposto a correre il rischio, nulla ostacola l’investimento in criptovalute.

redazione finanzen.net

Fonti delle immagini: Lukas Gojda/Shutterstock.com, Parilov/Shutterstock.com