Ottobre 21, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Arrabbiati con Pechino, i soldati americani si addestrano silenziosamente per l’esercito taiwanese

Secondo Il giornale di Wall Street, Una ventina di soldati delle forze speciali e della marina statunitensi formano squadre taiwanesi.

Pechino è scoppiata venerdì 8 ottobre”Gravi danniPer il suo rapporto con Washington, dopo che la Cina ha annunciato la presenza di soldati americani a Taiwan come addestratori delle forze armate dell’isola.

Secondo Wall Street JournalLì, una ventina di soldati delle forze speciali statunitensi e soldati del corpo dei marine formano piccole divisioni dell’esercito e della marina taiwanesi. “Ci sono due gruppi, le Forze Speciali e il ReggimentoUn funzionario degli Stati Uniti che ha chiesto l’anonimato ha detto all’AFP. Secondo questa fonte, i soldati d’élite”Meno di 20“E l’energia convenzionale utilizzata dalla rotazione,”Non importante“Il funzionario non ha specificato la data in cui i soldati americani d’élite sono arrivati ​​sull’isola, ma ha confermato che erano lì”.Meno di un anno.

Quando è stato chiesto di rispondere, il diplomatico cinese Zhao Lijian ha chiamato Washington.Riconoscere pienamente l’elevata sensibilità delle questioni relative a Taiwan“E”Rispetta la politica di una Cina“L’America deve.”Smettere di sospendere i legami militari con Taiwan per non danneggiare gravemente le relazioni sino-americane», ha avvertito questo portavoce.

Taiwan ha una popolazione di 23 milioni di abitanti. L’isola è governata da un regime rivale sin da Pechino dal 1945 e ha sede a Taipei.Repubblica della Cina2), dalla conquista della Cina continentale da parte dei comunisti nel 1949 alla fine della guerra civile cinese. Il “Repubblica Popolare Cinese“Ha Pechino come capitale e considera Taiwan una delle sue province. Minaccia di usare la forza se l’isola viene dichiarata ufficialmente indipendente. Washington ha lasciato Taipei nel 1979 per riconoscere Pechino come unico rappresentante della Cina.

READ  Vincent Pollore sostituisce Hervey Cutekno, leader del "Torneo di Parigi" e del "JDT".

Guarda anche – USA/Cina: stiamo entrando in una nuova Guerra Fredda?

Il Pentagono accetta la sua posizione

Il quotidiano taiwanese ha riportato lo scorso novembre, citando il comando navale dell’isola, che le truppe della marina e delle forze speciali statunitensi erano arrivate per addestrare l’esercito taiwanese in operazioni a cascata. Funzionari taiwanesi e statunitensi hanno ricordato la loro cooperazione nel settore della difesa.

In un video rilasciato dalle forze armate statunitensi l’anno scorso, mostrava soldati statunitensi che partecipavano a un’esercitazione con soldati taiwanesi.Manomissione dell’equilibrioIn Taiwan. Quando gli è stato chiesto, il Pentagono non ha negato questo metodo. “Non ho opinioni su operazioni, schieramenti o addestramento specifici, ma vorrei sottolineare che il nostro sostegno a Taiwan e alle nostre relazioni di sicurezza (con l’isola) è coerente con l’attuale minaccia alla Repubblica popolare.Lo ha detto il portavoce del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti John Sable. “Chiediamo a Pechino di riaffermare il suo impegno per una soluzione pacifica della controversiaTra Cina e Taiwan, ha aggiunto.

ioUna causa legittima attira sempre un grande sostegnoLo ha commentato il primo ministro taiwanese Su Tseng-chang. “Stiamo facendo ogni sforzo per proteggere la nostra sovranità nazionale e il nostro popolo e per mantenere la pace nella regione. Facciamo tutto il possibile e ci piace lavorare con paesi che condividono i nostri valori.“, Ha aggiunto.