Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple: Nuovi iPhone: SMS di emergenza via satellite e prezzi più alti

mela
Nuovi iPhone: SMS di emergenza via satellite e prezzi più alti

Il CEO di Apple Tim Cook parla a una festa presso la sede di Apple a Cupertino. Foto

© Jeff Chiu / AP / dpa

Quest’anno, con i suoi nuovi iPhone, Apple dovrà anche tenere conto dei potenziali venti contrari derivanti dalle preoccupazioni economiche. Allo stesso tempo, i clienti in Europa a volte devono scavare più a fondo nelle proprie tasche.

Apple sta offrendo ai suoi nuovi iPhone diverse innovazioni in vista dell’importantissimo periodo natalizio, ma offre grandi aumenti di prezzo agli acquirenti europei con un dollaro forte.

Oltre alla possibilità di inviare messaggi di emergenza via satellite, le innovazioni includono un display costantemente attivo sulla più costosa versione Pro dell’iPhone 14. Apple sta ampliando la sua gamma di orologi per computer con un Apple Watch Ultra più grande e potente, che è stato mostrato sopra. Tutti sono destinati ad atleti estremi e avventurieri.

Le comunicazioni satellitari di emergenza possono salvare vite umane quando le persone nelle aree senza copertura di telefonia mobile sono a rischio. Attualmente, ciò richiede telefoni speciali con antenne più grandi. D’altra parte, Apple ha integrato un sistema interno per la comunicazione satellitare nelle tradizionali dimensioni delle custodie dell’iPhone 14.

Tuttavia, la comunicazione rimane una sfida tecnica, come il gruppo ha riconosciuto nella sua presentazione di mercoledì. L’iPhone deve puntare direttamente al satellite e la trasmissione può richiedere alcuni secondi o diversi minuti. Poiché i satelliti non sono visibili ad occhio nudo, gli utenti ricevono aiuto per allineare i dispositivi con una grafica sullo schermo. La funzione sarà inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti e in Canada e rimarrà gratuita per gli acquirenti di iPhone 14 per i primi due anni.

READ  Formula 1: è ufficiale! Molti fan stavano aspettando questa notizia

Apple fa affidamento su eSIM negli Stati Uniti

Con una mossa drastica, le versioni statunitensi dell’iPhone 14 non avranno affatto uno slot per SIM card fisico, ma si baseranno interamente su una eSIM riprogrammabile.

Con i modelli Pro più costosi dell’iPhone 14, lo schermo può essere sempre acceso. Ad esempio, questo crea nuove funzionalità per le app sulla schermata iniziale che visualizzano informazioni in tempo reale, come i risultati in tempo reale di eventi sportivi. I dispositivi Pro hanno anche un display più piccolo per la fotocamera selfie e il riconoscimento facciale, oltre a un sensore da 48 megapixel nel nuovo sistema di fotocamere, che, tra le altre cose, dovrebbe garantire foto migliori in condizioni di illuminazione difficili.

Tutto questo ha un prezzo: su tutta la linea, i nuovi dispositivi sono più costosi dei loro predecessori. Il modello base dell’iPhone 14 costa 999€, rispetto agli 899€ dell’iPhone 13. I prezzi per l’iPhone 14 Pro ora partono da 1299€ invece dei precedenti 1149€. Il più grande Pro Max ora ha un prezzo di almeno 1.449 euro invece dei precedenti 1.249 euro. E l’iPhone più costoso, il Pro Max con una capacità di archiviazione di 1 TB, ora costa 2099 euro, 250 euro in più rispetto all’iPhone 13. Ma negli Stati Uniti, gli analisti sono rimasti alquanto sorpresi dal fatto che i prezzi del mercato interno siano rimasti invariati.

Metà delle entrate del gruppo da iPhone

L’iPhone è il prodotto più importante di Apple. Le vendite di dispositivi generano circa la metà delle entrate del gruppo. Svolge anche un ruolo importante nelle vendite di altre tecnologie come orologi e auricolari e servizi come Apple Music.

READ  Il paradiso degli estranei: l'origine di Final Fantasy

Le vendite globali di smartphone sono diminuite negli ultimi mesi a causa, tra le altre cose, di preoccupazioni economiche e aumento dell’inflazione. Ma i due maggiori fornitori, Samsung e Apple, sono stati in grado di separarsi da questo sviluppo e vendere più telefoni.

Apple ha continuato ad avanzare, soprattutto negli smartphone più costosi. Secondo la società di analisi Canalys, nella prima metà dell’anno, gli iPhone rappresentavano circa i due terzi dei telefoni cellulari per computer venduti per più di $ 600. E l’iPhone 13 è stato il modello di smartphone più venduto. Complessivamente, Apple ha aumentato le vendite di iPhone nella prima metà dell’anno dell’8% a 106 milioni di dispositivi, ottenendo una quota di mercato del 18%, la più alta degli ultimi anni.

La domanda centrale per molti osservatori del mercato è quanto sarà forte questa domanda se il reddito disponibile sarà ridotto a causa, tra le altre cose, dell’aumento dei costi energetici. Finora, il bancomat di Apple funziona a piena velocità e il gruppo tradizionalmente fa del suo meglio nel trimestre di Natale. Nel trimestre terminato nel 2021, Apple ha registrato vendite record di 123,9 miliardi di dollari e profitti di 34,6 miliardi di dollari. L’analista Tony Sakunagi di Bernstein Finance ritiene che il prezzo medio di vendita di un iPhone potrebbe aumentare del 10-15%.

Si dice che l’Apple Watch Ultra funzioni per 36 ore senza carica grazie a una batteria più grande e fino a 60 ore con impostazioni di risparmio energetico attivo. Tutte le versioni dell’orologio sono dotate di connettività cellulare integrata per impostazione predefinita. Il pulsante extra large dovrebbe anche essere facile da usare con i guanti, il che aiuta in inverno o durante le immersioni, ad esempio.

READ  Blizzard celebra i traguardi dei giocatori e offre ricompense

Misura la temperatura corporea con il tuo cellulare

Il nuovo Apple Watch 8 tradizionale ha due sensori che misurano la temperatura corporea. I nuovi sensori di movimento possono rilevare gli incidenti stradali in modo che l’orologio possa avvisare automaticamente i servizi di emergenza. L’orologio riconosce, tra le altre cose, l’impatto frontale o laterale e l’inversione. Valuta anche il rumore ambientale. Gli Apple Watch con SIM mobile supporteranno per la prima volta anche il roaming. Finora, senza un iPhone connesso, la comunicazione era limitata ai confini nazionali.

Con i nuovi Airpods Pro, Apple sta aggiornando il modello più costoso di auricolari wireless introdotto nel 2019. Le nuove funzionalità includono il doppio della riduzione del rumore ambientale, secondo Apple, e la possibilità di modificare il volume con movimenti di scorrimento sugli auricolari.

Con i suoi vari Airpod, Apple è chiaramente il produttore numero 1 di auricolari wireless, nonostante la crescente concorrenza. Secondo i calcoli di Canalys, Apple e il suo marchio Beats hanno venduto 17,5 milioni di dispositivi nell’ultimo trimestre e hanno raggiunto una quota di mercato di quasi il 28%. E quindi i tracker sono molto indietro: Samsung è al secondo posto con la filiale hi-fi Harman e marchi noti come JBL con 5,8 milioni di auricolari e una buona quota di mercato del 9%.

dpa