Febbraio 26, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple lancia un’innovativa protezione antifurto per iPhone

Apple lancia un’innovativa protezione antifurto per iPhone
  1. Home page
  2. consumatore

Ci sarà una nuova funzione nel nuovo sistema operativo iOS 17.3 di Apple per proteggere meglio il dispositivo e i dati dai furti. Come attivare la funzionalità gratuita.

Castle – Con ogni nuovo iPhone e con ogni nuova versione operativa ci sono nuove e utili funzioni volte a rendere l’utilizzo dello smartphone più semplice e sicuro. Il nuovo iPhone 15 è stato lanciato solo di recente, e con il lancio del nuovo aggiornamento iOS 17.3, una nuova funzione rivolta all’antifurto è proprio dietro l’angolo. Ma come funziona la funzionalità e come si attiva sul proprio smartphone?

Protezione antifurto intensiva Apple: proteggi i dati sensibili

Come il portale di notizie americano Il giornale di Wall Street Secondo quanto riferito, la nuova modalità di sicurezza rende difficile per i truffatori accedere ai dati sensibili utilizzando solo la password. Se il proprietario del dispositivo non si trova nel suo ambiente abituale, ad esempio a casa o al lavoro, oltre alla password deve essere utilizzato anche il Face ID. Questo è il caso in cui è possibile accedere a dati sensibili, ad esempio password salvate.

La nuova funzione iPhone mira a proteggere dai furti. © Imago/Andrey Popov

Protezione antifurto iPhone: ecco come si attiva la modalità

Per attivare la funzione sul tuo iPhone, devi andare su Impostazioni. Successivamente premere il pulsante “Face ID e Password” e richiamare il pulsante “Protezione contro il furto dei dispositivi”.

Quanto segue è importante per l’attivazione.

  • Richiede: iOS 17.3
  • Impostazioni di chiamata
  • Richiama il pulsante Face ID e password
  • Fare clic su Proteggi dispositivo rubato

Nuova protezione antifurto: ID Apple e Face ID possono essere modificati solo con ritardo

Inoltre, sia l’ID Apple che il Face ID possono essere modificati solo con un ritardo di un’ora. È quindi necessario confermare nuovamente Face ID per apportare modifiche. Apple ha spiegato in una nota cnbc.com: “Mentre le minacce ai dispositivi degli utenti continuano ad evolversi, stiamo lavorando instancabilmente per sviluppare nuove e potenti protezioni per i nostri utenti e i loro dati.”

Apple ha recentemente introdotto il nuovo sistema operativo per iPhone iOS 17. Ciò ha permesso di correggere bug particolarmente fastidiosi.