Maggio 22, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Amsterdam: l’ostaggio dell’Apple Store è terminato

Un uomo armato è tenuto in ostaggio in un Apple Store di Amsterdam. Veicoli corazzati, forze speciali pesantemente armate ed elicotteri sono stati schierati per ore.

Una rapina a mano armata in un negozio di computer nel centro di Amsterdam che ha comportato la presa di ostaggi si è conclusa circa sei ore dopo. La polizia ha detto martedì sera che l’ostaggio è al sicuro e il colpevole è stato sconfitto. Il detenuto è riuscito a fuggire ed è stato seguito dal rapitore. Davanti all’edificio è stato invaso dalla polizia. Decine erano state precedentemente rilasciate illese.

Secondo le informazioni della polizia, un uomo armato ha attaccato l’Apple Store intorno alle 17:40 e preso un ostaggio. Foto e video sono circolati sui social media di un uomo in tuta mimetica all’interno del negozio che minacciava con una pistola un altro uomo disarmato. Testimoni oculari nei media hanno anche riferito di aver sentito diversi spari.

Immediato l’intervento delle squadre di polizia. Leidseplein è stata sgomberata e transennata e i teatri e i caffè sulla piazza sono stati chiusi. Veicoli corazzati, forze speciali pesantemente armate ed elicotteri sono stati schierati per ore.

READ  Trattative in Bielorussia: la Russia impone condizioni all'Ucraina