Amazon limita i resi gratuiti ed esiste ancora un solo tipo

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. Home page
  2. consumatore

In futuro, Amazon avrà una sola opzione di reso gratuita. Amazon lo vede come un aspetto positivo per i suoi clienti.

MONACO DI BAVIERA – Chi si abbona ad Amazon Prime può ricevere gratuitamente molti articoli del rivenditore online. Per quanto riguarda i resi gratuiti, gli acquirenti in precedenza avevano alcune opzioni, una delle quali ora non è più disponibile in molti casi.

Amazon sta imponendo limiti ai resi gratuiti e la situazione sta cambiando per i clienti

Da ottobre 2022 i clienti Amazon possono restituire presso le filiali DHL gli articoli acquistati al colosso online, anche senza imballaggio. Dall’estate 2023, i clienti possono consegnare i loro prodotti non imballati ai DHL Parcel Stores o alle DHL Packing Stations, dove la società di logistica si è occupata dell’imballaggio. “Il servizio è stato accolto molto bene dai clienti e viene quindi ampliato con i formati menzionati. Dal lancio sul mercato il 10 ottobre 2022, nella nostra rete di filiali sono state accettate più di 13 milioni di spedizioni non imballate.

Dei tanti metodi di reso gratuiti disponibili su Amazon, spesso ne rimarrà solo uno in futuro. © Michael Geschtenbauer/Imago (avatar)

In genere, gli articoli acquistati su Amazon possono essere restituiti entro 30 giorni. Chiunque abbia ricevuto un prodotto errato, danneggiato, difettoso o non descrittivo può esercitare il diritto di recesso. Tuttavia, i resi non sono più sempre gratuiti. “Se il reso non è gratuito, verrà detratto un importo fisso dal rimborso”, ha scritto la stessa Amazon. Anche i clienti DHL hanno dovuto apportare modifiche alle loro spedizioni.

Cambia su Amazon: spesso esiste solo un’opzione per i resi gratuiti

I clienti Amazon spesso restituiscono gli articoli acquistati nella confezione ricevuta se desiderano restituirli. Con la possibilità di spedire articoli non imballati con DHL o Ermete Queste abitudini sono cambiate. Il metodo di spedizione “Reso senza imballo” sta diventando sempre più popolare ed è spesso l’unico metodo rimasto per il reso gratuito. Se un cliente imballa il pacco a casa e lo consegna in una filiale, spesso gli verranno addebitati € 2,99: ecco cosa abbiamo scoperto chip.de Al di fuori.

Su richiesta di IPPEN.MEDIA Amazon ha spiegato le modifiche ai resi: “Testiamo regolarmente modi per rendere i resi dei prodotti il ​​più semplici ed ecologici possibile per i nostri clienti. Sappiamo che trovare una scatola, un nastro adesivo e stampare un’etichetta di reso può essere difficile, motivo per cui la maggior parte di Amazon I resi sono ora più facili che mai poiché non è richiesta alcuna scatola. Dopo aver ricevuto il codice QR da Amazon, i clienti possono semplicemente portare il prodotto in uno dei nostri vari luoghi di reso. I prodotti vengono imballati e spediti lì gratuitamente. (Quasi)

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 20 luglio 2024, 6:20Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

La figlia di Valya è dovuta andare in ospedale!

Samira Yavuz è preoccupata: sua figlia Valya è dovuta andare in ospedale!bromflashSamira W Serkan Sono diventati genitori per...

Il campione olimpico Harting si lamenta di “un’ideologia orientata alle minoranze”

L’atletica tedesca è in crisi. Il campione olimpico Robert Harting ha una visione chiara delle ragioni e...